Giulianova, tifosi delusi dai giallorossi assaltano villa del presidente D’Agostino

Due denunciati, dieci persone identificate grazie alla targhe delle autovetture, sassi e bastoni di ferro sequestrati ai facinorosi supporters. Sono i primi esiti dell’attività investigativa della polizia stradale e della Digos, a poche ore di distanza dalla violenta contestazione davanti alla villa del presidente del Giulianova Calcio Dario D’Agostino (la cui formazione è ultima in classifica nel girone B della Seconda Divisione) a Tortoreto (Teramo). La Polstrada di Giulianova ed i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica ieri intorno alle 22 hanno raggiunto velocemente l’abitazione del patron giallorosso davanti alla quale si era radunati decine di tifosi delusi dai risultati sportivi e dalla gestione societaria. I violenti hanno abbattuto il cancello della villa, staccando anche la targa recante il numero civico dell’abitazione che è stata ritrovata dagli agenti ad uno dei fermati. Sono state ascoltate già in nottata e nella mattinata di oggi, come persone informate dei fatti, alcuni sostenitori giuliesi presenti all’assalto ed altri saranno ascoltati dagli inquirenti nelle prossime ore. I contestatori hanno anche danneggiato una delle vetture di D’Agostino.

“No, questo proprio no – ha stigmatizza con forza il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro-. Al presidente D’Agostino ed ai suoi familiari esprimo tutta la mia solidarietà, perché la violenza è inaccettabile. Sempre. E nulla la può giustificare. Il rispetto della persona va sopra tutto – dice il sindaco -. Comprendo l’amarezza, la delusione, la frustrazione; ed è lecito esporre il proprio disappunto, ma sempre, e ripeto sempre, in forme civili e democratiche, e nel rispetto della legge. Chi usa la violenza su cose o persone ha torto. Non è così che si aiuta la nostra squadra. Non è così che si risolvono i problemi. Anzi, con questi atti violenti semmai li si aggrava – conclude il sindaco. Intanto D’Agostino, ha presentato denuncia querela per danneggiamento aggravato ed ingiurie. Il patron del team giallorosso si è presentato stamane nella sede giuliese del distaccamento della Polstrada chiedendo agli investigatori l’individuazione dei responsabili dell’assalto alla sua villa. Gli agenti con la querela in mano potranno ora procedere alle indagini ed alla denuncia dei responsabili.

Eccellenza Abruzzo

Si è giocata oggi la 12^ giornata del campionato di Eccellenza. Qursti i risultati e la relatva classifica: ALBA  ADRIATICA-FRANCAVILLA 3 0;  MONTESILVANO-MARTINSICURO 0 3; MONTORIO 88-PINETO 0 0; MOSCIANO-CASTEL DI SANGRO 4 0; ROSETANA-MORRO D’ORO 1 0; SAN NICOLO-ANGIZIA LUCO 3 0; SPAL LANCIANO-GUARDIAGRELE 2 1; SPORTING SCALO-CASALINCONTRADA 0 2; VIRTUS CUPELLO-COLOGNA PAESE 2 3;

Classifica: SAN NICOLO 29; ALBA ADRIATICA 27; PINETO 23; COLOGNA PAESE, MOSCIANO 22; GUARDIAGRELE 21; FRANCAVILLA 20; MONTESILVANO 19; MONTORIO 18; SPAL LANCIANO 17; ROSETANA 15; MARTINSICURO, CASALINCONTRADA 13; ANGIZIA LUCO 9; CASTEL DI SANGRO 8; SPORTING SCALO, VIRTUS CUPELLO 7; MORRO D ORO 4

Prossimo turno – 21 novembre – 13^ Giornata

ANGIZIA LUCO-MONTORIO 88; CASALINCONTRADA-MOSCIANO; CASTEL DI SANGRO-VIRTUS CUPELLO; COLOGNA PAESE-SAN NICOLO; FRANCAVILLA-MONTESILVANO; GUARDIAGRELE-ROSETANA; MARTINSICURO-SPAL LANCIANO; MORRO D’ORO-SPORTING SCALO; PINETO-ALBA ADRIATICA