La Sangritana riporta il grande sci a Prati di Tivo. Presentata la stagione 2010-2011

La stagione sciistica 2010/ 2011 dei Prati di Tivo è stata presentata stamattina a Teramo nella sala audiovisivi della Biblioteca “Delfico” dal presidente della Sangritana, Pasquale Di Nardo, insieme al presidente della Provincia Valter Catarra, al presidente della Gran Sasso Teramano, il senatore Doriano Di Benedetto, al presidente della Camera di Commercio di Teramo, Giustino Di Carlantonio, e a Michael Mair (foto a destra), attuale allenatore del comitato abruzzese della Fisi (Federazione italiana sport invernali) ed ex campione del mondo di discesa libera. Sarà una stagione all’insegna del rilancio turistico della località sciistica teramana per favorire il ritorno sulle piste degli appassionati della montagna e per la promozione della nuova seggio-cabinovia con offerte speciali per l’acquisto degli skipass stagionali, per l’organizzazione di eventi e competizioni sportive e la messa in rete di tutti gli operatori e le istituzioni del territorio. L’azienda di trasporto lancianese, in qualità di gestore dei nuovi impianti di risalita, ha infatti lanciato l’apertura della stagione nel segno della collaborazione con tutte le istituzioni del territorio e in particolare con la Gran Sasso Teramano, società misto pubblico-privata che ha portato avanti la realizzazione dei nuovi impianti e con l’associazione degli albergatori di Prati di Tivo e Prato Selva. Al loro fianco un’ampia disponibilità è stata offerta anche dal presidente della Camera di Commercio di Teramo, Giustino Di Carlantonio che ha annunciato lo stanziamento di 135mila euro per la promozione della località sciistica. “Dopo l’apertura dei nuovi impianti ci sono tutte le condizioni per un vero sviluppo turistico” ha spiegato Di Carlantonio “servono però le risorse e per questo investiremo 135mila euro per attirare nuovi turisti con una campagna di promozione e pubblicità che affiancherà quella della Sangritana”.

Come ha ribadito il presidente di Sangritana Pasquale Di Nardo “il nostro impegno non è solo quello di trasportare le persone sul Gran Sasso ma di promuovere il territorio, speriamo che quest’anno la neve arrivi ed è chiaro che ci interessa portare più persone possibili, ma per fare questo non serve solo la tecnologia, dobbiamo valorizzare le bellezze del territorio”. Di Nardo ha poi ricordato la campagna promozionale – in corso fino al 12 dicembre – per l’acquisto degli skipass stagionali che permette l’acquisto di un abbonamento a 300 euro con la possibilità di averne un altro in omaggio da regalare ad un amico o a un familiare. “Questa presentazione vuole rappresentare un modo diverso di vedere le cose, una visione strategica da parte di Sangritana, della Gran Sasso Teramano e della Provincia” ha spiegato poi Catarra “c’è bisogno di spingere sull’infrastrutturazione del territorio, non solo dei Prati di Tivo ma anche di Prato Selva, abbiamo approvato un cronoprogramma degli investimenti e siamo in piena corsa”. I prossimi interventi da mettere in campo sono stati illustrati dal presidente della Gran Sasso Teramano, Doriano Di Benedetto. “Abbiamo finora raggiunto tutti gli obiettivi prefissati, anche l’allargamento delle piste è stato avviato” ha detto “il punto da cui ripartire è il collegamento con San Gabriele, su questo è aperto il confronto, siamo certi che questa mossa sia strategica per “riutilizzare”, se così si può dire, anche i turisti che vengono sia dal Lazio che dalle Marche”. Come testimonial delle competizioni sciistiche che caratterizzeranno la stagione invernale dei Prati di Tivo è intervenuto Michael Mair, ex campione del mondo di discesa libera ed allenatore della nazionale femminile. Mair è attualmente allenatore della sezione giovanile del comitato abruzzese della Fisi. “Sono molto orgoglioso di dare il mio contributo” ha commentato “in Abruzzo ci sono ragazzi molto motivati, se riusciremo a dare loro il giusto supporto tecnico possiamo tirare fuori dei bei campioni. E mi auguro che con le gare che porteremo a Prati di Tivo tanta altra gente possa venire a divertirsi sulla neve”.  Prati di Tivo ospiterà, infatti, alcune gare del Trofeo Sangritana di sci alpino, valido per il campionato italiano allievi e ragazzi, un’iniziativa che è stata illustrata dal presidente della Fisi Abruzzo, Domenico Di Sano, e dal responsabile sci alpino Cristiano Ferrante. “Grazie a Sangritana siamo riusciti a mettere su questo circuito di gare che è per i ragazzi il trampolino di lancio verso l’agonismo” ha spiegato Ferrante “tre gare saranno ospitate a Prati di Tivo insieme al gran finale che si terrà a marzo”. A conclusione della conferenza stampa il presidente di Sangritana ha reso noti alcuni dei risultati dell’indagine di customer satisfaction condotta nell’agosto 2010 su oltre 600 utenti della cabinovia, indagine che ha evidenziato il forte appeal dei nuovi impianti di risalita e l’incremento delle presenze turistiche, che si è attestato in estate intorno al +25%.

Le offerte per la stagione 2010/2011

Tra le prime operazioni per il lancio della stagione 2010/2011 c’è la campagna pubblicitaria per la promozione degli impianti di Prati di Tivo partita lo scorso 12 novembre, all’insegna dello slogan “Sciamo insieme”. Lo scopo principale è la promozione dell’acquisto dello skipass stagionale con un’offerta speciale che permette di comprare un abbonamento a 300 euro e di averne un altro in omaggio da regalare ad un amico o a un familiare. L’offerta per l’acquisto dello skipass stagionale – inizialmente in vigore fino al 23 novembre – è stata prolungata fino al 12 dicembre per le molte richieste già pervenute. Un’offerta commerciale, questa, che vuole non solo incentivare l’acquisto degli abbonamenti stagionali ad un prezzo praticamente dimezzato ma soprattutto favorire il ricrearsi di una comunità affezionata di sciatori e utenti degli impianti dei Prati di Tivo. Sconti e agevolazioni sono previste anche per gli sciatori più fedeli: chi era in possesso dell’abbonamento stagionale della passata stagione invernale potrà rinnovarlo a soli 150 euro e riceverà in omaggio 5 tessere giornaliere feriali. Ulteriori sconti sono previsti per gli iscritti agli sci club convenzionati e non, per i ragazzi dai 7 ai 14 anni, per gli over 60 e per le famiglie. Lo skipass giornaliero feriale costerà 21 euro, quello festivo 25 euro: tutti gli altri prezzi e le modalità di abbonamento sono consultabili sul sito www.pratiditivo.it o chiamando lo 0861-950605. Grazie ai nuovi impianti, inoltre, da quest’anno gli sciatori potranno non solo usufruire delle tradizionali discese ma anche tornare a cimentarsi sulla pista nera “della Madonnina”, raggiungibile grazie alla seggio-cabinovia.

L’identikit del turista medio: tutti i risultati dell’indagine di customer satisfaction

Un turista su quattro ha scelto quest’estate come meta Prati di Tivo per il suo nuovo impianto di seggio-cabinovia, basandosi soprattutto sul passaparola e sulla familiarità con la località. Nel 65% dei casi quello dei Prati di Tivo è un turismo di giornata, mosso soprattutto dalle attrattive naturali, sportive e di divertimento che la località può offrire. Nel 96% dei casi i turisti consiglierebbero ad altri Prati di Tivo come meta di vacanza e oltre il 70% giudica molto positivamente il servizio offerto dagli impianti. E’ questo l’identikit del turista medio dei Prati di Tivo emerso dall’indagine di customer satisfaction realizzata dalla Sangritana, durante l’agosto 2010 su oltre 600 utenti della cabinovia. Dai risultati emerge che il 35% dei turisti intervistati non era mai stato prima ai Prati Di Tivo, un dato che sottolinea la necessità di migliorare la rete di promozione, limitata finora essenzialmente al passaparola e alla conoscenza pregressa della località. Per quanto riguarda la percezione del servizio legato ai nuovi impianti, il giudizio dei turisti nei confronti del personale è stato positivo, in particolare per quanto concerne la cordialità, l’efficienza e la disponibilità. In generale il servizio è stato ritenuto utile, sicuro, accessibile e piacevole, nonostante il 49% del campione abbia suggerito la possibilità di abbassare il costo del biglietto e di introdurre tariffe agevolate per le comitive. L’analisi di customer satisfaction portata avanti durante l’estate da Sangritana continuerà anche nel corso dell’intera stagionale invernale, in modo da rilevare tutte le tendenze e le possibilità di miglioramento indicate dai turisti e dagli utenti degli impianti.

Il Torneo Sangritana sulle piste dei Prati di Tivo

Grazie alla collaborazione con il comitato regionale abruzzese della Fisi (Federazione italiana sport invernali) e alla partnership con Sangritana, le piste dei Prati di Tivo torneranno quest’anno ad essere protagoniste di gare di sci alpino. La località ospiterà infatti alcune gare del Torneo Sangritana, valido per il campionato italiano allievi e ragazzi che sarà assegnato allo sci club che avrà ottenuto il maggior punteggio su una base dei primi cinque atleti classificati in ogni gara circoscrizionale e nel campionato regionale. Inoltre verranno premiati i primi tre atleti di ogni categoria risultanti dalla classifica generale. Questo circuito è di notevole importanza in quanto rappresenta per i ragazzi l’inizio dell’attività agonistica vera e propria. Prevede un ciclo di 9 gare che si svolgeranno, oltre che ai Prati, anche nelle altre stazioni abruzzesi con il seguente calendario: – 9 gennaio 2011 Prati di Tivo gara di Slalom Gigante; 16 gennaio 2011 Prati di Tivo gara di Slalom; 29 gennaio 2011 Campo Felice gara di Super Gigante;  6 febbraio 2011 Prati di Tivo gara di Slalom Gigante; 13 febbraio 2011 Ovindoli gara di Slalom; 19 febbraio 2011 Campo Felice gara di Super Gigante; 4 marzo 2011 Ovindoli Campionato Regionale gara di Super Gigante; 5 marzo 2011 Ovindoli Campionato Regionale gara di Slalom; 6 marzo 2011 Ovindoli Campionato Regionale gara di Slalom Gigante. La fase finale avrà luogo a Prati di Tivo il 13 marzo 2011 con la premiazione della classifica generale del Trofeo Sangritana, dei primi tre atleti di specialità e dello sci club che avrà totalizzato il maggior numero di punti in base alla tabella di Coppa del mondo.