Basket, in C Dilettanti vince solo Pescara. In C Regionale sei squadre in vetta

Nella nona giornata di campionato, colpaccio della Pallacanestro Pescara che tra le mura amiche ha ragione della Pinauto Airola, che ora dista solamente 4 punti in classifica generale. Perdono invece Sulmona in trasferta a Termoli e Roseto in casa contro Mola, rinviate le gare di Vasto (a Torregreco) e Sulmona (ospiti a Termoli). A Pescara partono subito forte gli ospiti che tentano dai primi minuti di portare dalla loro l’inerzia della gara, i padroni di casa però non ci stanno e rispondono colpo su colpo riducendo in breve lo svantaggio e chiudendo la prima frazione in vantaggio sul 25-19. Nel secondo quarto il copione non cambia e i ragazzi guidati da Quarta amministrano in vantaggio riuscendo ad andare a riposo ancora con la testa avanti (35-27). Alla ripresa il Pescara non cala la tensione, anzi, spinta dal proprio pubblico gioca in maniera quasi perfetta riuscendo ad allungare ulteriormente sugli avversari e chiudendo alla penultima sirena sul 60-42. Negli ultimi dieci minuti i pescaresi si limitano ad amministrare l’ampio vantaggio e a contenere i tentativi di rimonta ospite. La gara si chiuderà con il risultato finale di 81-62. A Roseto va invece in scena una partita equilibrata, vinta dagli ospiti solo nel finale. I rosetani infatti provano a mettere lo sgambetto alla più titolata Mola partendo forte sin dal primo minuto. Il primo quarto di gioco vede infatti gli ospiti condurre di soli due punti (21-23). Nei secondi dieci minuti il Roseto dimostra di essere ancora in partita riuscendo a chiudere sul -1 prima della pausa lunga. Il terzo quarto vede ancora una volta l’equilibrio a fare da padrone, le due squadre infatti resteranno divise da un solo punto prima dell’ultimo break (49-50). Nel decisivo ultimo quarto gli ospiti fanno loro la partita grazie ad una maggiore precisione al tiro, portando a casa il 71-75 finale. Sconfitta anche per Sulmona che a Termoli tiene solo per i primi 20 minuti, prima di subire il ritorno dei padroni di casa. Primo quarto brutto per gli abruzzesi che si trovano subito a dover inseguire, alla prima sirena infatti saranno 11 i punti di distacco. Nei secondi dieci minuti i ragazzi di coach De Grandis lavorano per ridurre lo svantaggio e vi riescono giocando un quarto praticamente perfetto nel quale concedono ai padroni di casa solo 6 punti, contro i 19 degli abruzzesi. Le formazioni vanno dunque al riposo sul 37-37. Al rientro in campo si ripete lo spettacolo visto nei dieci minuti precedenti ma a parti invertite; i padroni di casa infatti escono dagli spogliatoi decisi a mettere la parola fine sul match e si riportano sul +11 (56-45). Nell’ultimo quarto il Termoli controlla la gara, incrementando ulteriormente il proprio vantaggio fino al 73-60 finale.

SERIE C DILETTANTI GIRONE G, 9. Giornata: i risultati

ASD Torregreco – BiFox Vasto: (rinviata); U.S. Basket Lucera – Mister Toto Juvetrani 70-69; Pallacanestro Pescara – Pinauto Airola 81-62; Quarta Caffè Monteroni – Globo Giulianova (rinviata); Martino Group Termoli – Fasoli & Massa Sulmona 73-60; Banca Etruria Venafro – Alidaunia Trinitapoli 60-66; Dimensione Solare Roseto – Geofarma Mola 71-75.

LA CLASSIFICA: Martino Group Termoli 16; Pinauto Airola 14; Geofarma Mola 12; U.S. Basket Lucera 12; Pallacanestro Pescara 10; Alidaunia Trinitapoli, Quarta Caffè Monteroni, Banca Etruria Venafro, Dimensione Solare Roseto, ASD Torregreco 8; Globo Giulianova, Mister Toto Juvetrani 6; BiFox Vasto 4; Fasoli & Massa Sulmona 2.

SERIE C REGIONALE, dopo la 10. giornata sei squadre in vetta

Un rapido sguardo alla classifica generale dopo la sirena finale della 10. di campionato e salta subito all’occhio il grande equilibrio tra le formazioni impegnate sia nella lotta per la promozione che per la salvezza. Vi sono infatti ben sei squadre nella prima posizione a quota 16 punti ovvero Lanciano, Atri, Penne Penta Basket Teramo, San Vito e Fortitudo Teramo. Il Lanciano ha trovato la vittoria nel match casalingo contro la Penta Basket Teramo, una gara che ha visto i lancianesi sotto per i primi due quarti, salvo poi trasformarsi letteralmente nella ripresa grazie al “solito” Dutto (29 punti per lui). Atri fa bottino pieno a Campli nella gara che ha fatto registrare il punteggio più basso della giornata. I ragazzi di Boschetti, dopo due quarti giocati alla pari, hanno messo la testa avanti e controllato la gara fino alla sirena finale. Vittorie agevoli invece per la Fortitudo Teramo (ospite dell’Alba Adriatica), San Vito (che tra le mura amiche ha avuto ragione dell’Isernia) e Penne (che batte il Roseto nella gara casalinga). Nella parte bassa della classifica da segnalare la vittoria di Campobasso in casa contro il Chieti, ora raggiunto a quota 4 punti, e la sconfitta del Popoli a Martinsicuro, vicino ormai alle posizioni di vertice.

SERIE C REGIONALE: 10. Giornata, i risultati

Olimpia Campobasso – Chieti Basket 82-77, Alba Adriatica basket – Fortitudo Teramo 60-75, Bls Lanciano basket – Penta Basket Teramo 76-63; Pallacanestro Martinsicuro – Side Popoli 90-63; M3 Costruzioni San Vito – A.S.D. Il Globo Isernia 83-61; Maccabi Ripalimosani – Nereto Basket 99-77; Basket Penne – Basket Ball Roseto 73-51; Renit Campli – Pallacanestro Atri 47-52

LA CLASSIFICA

Bls Lanciano, Pallacanestro Atri, Penta Basket Teramo, Basket Penne, M3 Costruzioni San Vito,

Fortitudo Teramo 16: Vis. Online Ripalimosani14; Pallacanestro Martinsicuro 12; Renit Campli 10;

Exit Isernia 8; Side Popoli 6; Olimpia Campobasso 4; Chieti Basket 4; Nereto Basket, Basket Ball Roseto, Alba Adriatica basket 2