Calcio a 5, l’Area Legno Adriatica Pescara dà il benservito a Felipe Arteiro, Alexandre e Bruno Cavalli

Sono iniziate le operazioni di mercato per l’Area Legno Adriatica Pescara: aspettando i rinforzi, la società del presidente Buccieri ha effettuato le prime dismissioni. Da oggi il laterale Felipe Arteiro, 22 anni, non è più un giocatore biancazzurro. Torna all’Aosta, società dove aveva già militato e con cui giocherà, sabato prossimo, a Chieti contro il Cus. Sono stati svincolati anche i fratelli Alexandre e Bruno Cavalli, che sono ufficialmente sul mercato dopo aver vissuto una parentesi poco brillante alle dipendenze della squadra di Marzuoli: un gol a testa per il laterale e per il pivot italo brasiliani. Troppo poco per un gruppo che ha bisogno di compiere il salto di qualità. Dopo l’addio di Alessandro Bonsignore, sono quattro quindi le partenze in casa pescarese. Nelle prossime ore, la società dovrebbe annunciare i nomi dei primi rinforzi. La squadra torna ad allenarsi domani sera in vista della prossima partita casalinga, in programma l’8 dicembre al Pala Giovanni Paolo II contro il Pesaro Five.