Tamapona volante della PS: senegalese, clandestino, e senza patente arrestato

Non rispetta la precedenza, finisce contro un’autopattuglia della polizia e si scopre che è senza patente e clandestino. Protagonista, un cittadino senegalese di anni 30, che è stato arrestato dagli agenti di polizia di Pescara. I fatti: l’uomo, a bordo della sua vettura, nel transitare in via Trilussa all’altezza dell’intersezione stradale con via Tasso, non ha dato la precedenza ed è andato a urtare contro la volante. L’incidente non ha avuto conseguenze per gli occupanti dei due mezzi, ma quando si è dovuto procedere agli accertamenti il senegalese risultava sprovvisto di patente di guida ed in stato di clandestinità sul territorio nazionale. Per questi motivi veniva tratto in arresto per inottemperanza all’Ordine del questore di Macerata di lasciare il territorio nazionale. I rilievi dell’incidente stradale venivano effettuati a cura del  personale del locale Comando della Polizia Municipale.