I prodotti abruzzesi in vetrina con la Marketing&Eventi all’XI edizione di Expogast in Lussemburgo

I buoni prodotti delle aziende del chietino all’XI edizione di Expogast e del Villeroy & Boch Culinary World Cup, l’evento che si tiene ogni 4 anni, dedicato alla Gastronomia internazionale che si è tenuto nei giorni scorsi nel centro fieristico di Luxexpo, in Lussemburgo. In questa edizione si è superato ogni record a livello di partecipazioni, come ha dichiarato Armand Steinmetz, presidente del Vatel Club di Lussemburgo. 2.400 cuochi sono partiti da 53 diversi paesi nel mondo per recarsi all’appuntamento e più di 80mila sono stati i visitatori. La presenza delle aziende abruzzesi è stato possibile grazie all’organizzazione della Marketing&Eventi di Bruno Di Ciano, che per questa spedizione internazionale ha messo insieme alcuni marchi, come la Cantina Vinicola San Nicola di Pollutri, Coop Olearia S. Nicola di Pollutri, Le Spezie e i Preparati di Fior di Majella di Guardiagrele, i Formaggi biologici del Parco Produce di Anversa degli Abruzzi, i Bocconotti di Mamma Lisa di Rocca S. Giovanni, I Sapori del Sole-gli Agrumati di Nasuti- di Lanciano, il Salumificio Di Fiore di Fresagrandinaria, i Tartufi di Ennio di  Celenza sul Trigno, Azienda Agricola Cantine e Vigneti -Marchesi DE’ Cordano- di Loreto Aprutino, I Sottoli di Triveri di San Salvo. “Un ottimo veicolo promozionale della nostra Regione – ha tenuto a dire Di Ciano -. Siamo stati presenti a una esposizione che, per importanza, è da considerarsi tra le più visitate nel mondo e dai migliori ristoratori. Esserci è stato molto qualificante per i nostri produttori”. E i risultati sono stati soddisfacenti, anche perché le aziende elencate sono state le uniche che hanno rappresentato l’Italia all’evento. I prodotti proposti hanno incontrato il favore del pubblico presente e questo ha facilitato contatti e contrattazioni tra le aziende abruzzesi con quelle di altri paesi europei, del Medio Oriente e degli Stati Uniti. Sarà stato anche per questo che l’Ambasciatore italiano in Lussemburgo non solo ha visitato per tre volte gli stand abruzzesi ma ha deciso di dotare la cantina della rappresentanza italiana in Lussemburgo dei vini della Vinicola San Nicola di Pollutri, da offrire in occasione degli incontri diplomatici.

La Marketing&Eventi, che da alcuni anni è impegnata a sostenere le aziende abruzzesi nelle loro iniziative di espansione sui mercati esteri, si accinge a costituire un nuovo marchio denominato “BontA’bruzzo”, La sana tradizione Italiana,  che si occuperà di commercializzare nel mondo una linea di prodotti agroalimentari di qualità, per far affermare ancora di più il brand Abruzzo nei vari canali distributivi nel mondo e per continuare la “mission” che Bruno Di Ciano si è prefisso da tempo, cioé far conoscere e apprezzare l’immagine dell’Abruzzo. “Stiamo scandagliando ovunque per poter aderire a nuove iniziative degne di interesse nel panorama fieristico mondiale – ha detto Di Ciano -, in modo da poter dare ulteriori possibilità hai nostri prodotti per affrontare nuovi mercati. Chiaramente siamo pronti a inserirci in iniziative che le istituzioni promuoveranno all’estero perché con esse non si farà altro che accrescere l’interesse verso i nostri produttori e per i nostri bellissimi paesaggi ancora poco conosciuti. Noi privati, nel nostro piccolo, ce la metteremo tutta per far apprezzare il nostro territorio, come abbiamo fatto in Lussemburgo”.