Il comune di Lanciano rinnova il suo parco auto

Sono stati schierati in piazza Plebiscito i nuovi mezzi che il Comune di Lanciano, attraverso un leasing, ha da oggi a disposizione per alcuni dei suoi settori: per il servizio di segnaletica stradale, per quello di elettricità pubblica, per l’ufficio tecnico, per il servizio cimiteriale e per la polizia urbana. La spesa complessiva sostenuta è di 360.000 euro. Molti mezzi sono stati scelti nel rispetto dell’ambiente, alimentati a gas e a metano.

Alla presentazione, il sindaco Filippo Paolini e gli assessori comunali Paolo Bomba, Luciano Bisbano, Eugenio Caporrella e Marco Di Domenico.

Il nuovo parco auto consiste in un Piaggio Quargo per il servizio di segnaletica; un cestello elevatore per il servizio di manutenzione elettrica; un Fiat Fiorino per il servizio di manutenzione elettrica; 2 Piaggio Porter per il servizio di manutenzione; 2 Piaggio Api per il servizio cimiteriale e manutenzione; 1 terna gommata per cantonieri; 4 autovetture Citroen per la polizia urbana. In fase di consegna un escavatore per cantonieri; un Quargo per giardinieri. Sono in fase di stipulazione i contratti per l’acquisto di un’autovettura per il trasporto alimenti per la refezione scolastica; un motopossibile con gru per cantonieri; un’autovettura per servizi sociali; un’autovettura 4×4 per il settore lavori pubblici.