Bimba morta nella notte all’Epifania, oggi l’autopsia

Da qualche giorno accusava dolori addominali e febbre, tanto che la guardia medica alla quale si erano rivolti preoccupati i genitori, avrebbe cercato di contrastare prescrivendo un antipiretico. La bimba di 7 anni, però, è deceduta nella notte tra mercoledì e l’Epifania nel suo a Mosciano. A trovarla morta, la madre, che ha cercato energicamente di rinvenirla. Non c’è stato nulla da fare. Per chiarire le cause del decesso, oggi alle 18 sarà eseguita l’autopsia. I carabinieri della locale stazione hanno avvertito il sostituto procuratore di turno della procura di Teramo, Stefano Giovagnoni, che ha bloccato le esequie, disponendo l’autopsia. Nel frattempo il corpo è stato posto in isolamento per scongiurare il rischio di contagio non escludendosi, quale causa del decesso, nè una meningite fulminante nè altre sopraggiunte patologie.