Roseto incantata dai campioni mondiali di Pattinaggio aritistico

E’ stata davvero speciale  la 26° edizione di Sport per la Vita, che gli organizzatori hanno voluto dedicare ai bambini con lo spettacolo de Il Circo della Luna. Clown, giocolieri, acrobati su teli, trampolieri e ballerine nella sfera, hanno regalato momenti di suspance e di allegria. E speciale è stato l’intervento di Licia Giunco, ideatrice e promotrice del Gran Galà. Il suo messaggio augurale è stato letto  in apertura dell’evento e il pubblico del PalaMaggetti si è stretto a lei con un forte e lungo applauso.  Entusiasmante lo spettacolo offerto da Sport per la Vita con i campioni mondiali di Pattinaggio artistico.  La manifestazione, promossa dall’Asd Skating La Paranza è patrocinata da Comune di Roseto, Provincia di Teramo, Regione Abruzzo. Erano presenti il Prefetto di Teramo Eugenio Soldà, il Sindaco di Roseto Franco Di Bonaventura, il Vice Sindaco Teresa Ginoble. Gli Assessori Ferdinando Perletta, Enzo Frattari, Sabatino Di Girolamo, Achille Frezza. L’Assessore provinciale Ezio Vannucci. Il presidente provinciale Coni Italo Cataletti. Il presidente regionale FIPH Gianfranco Volpe. Ad aprire le danze il  giovanissimo Gustavo Casado, da tempo protagonista della rassegna iridata nel singolo junior, vincitore del titolo della combitana junior agli ultimi mondiali. E poi la coppia dei record, i  campioni  del mondo specialità danza  Melissa Comin de Candido e Mirko Pontello, vincitori del quarto titolo mondiale nella categoria. Applausi emozionati per l’astro nascente del pattinaggio internazionale, la giuliese  Debora Sbei salita sul podio più alto diventando campionessa mondiale del singolo femminile per il secondo anno consecutivo. Leggero e fluido Andrea Barbieri che dopo tante vittorie nella categoria junior è ora ai vertici del singolo maschile senior. Tanta emozione anche per due interpreti di una stagione straordinaria, vincitori del titolo europeo e mondiale 2010, i campioni del mondo specialità coppia artistico Sara Venerucci  e  Danilo Dicembrini e applausi senza fine per una coppia storica del pattinaggio artistico mondiale che ieri sera ha voluto regalare a Sport per la Vita un nuovo debutto, il pluricampione del mondo Patrick Venrerucci (11 titoli consecutivi ) e Beatrice Palazzi Rossi. Grande energia e spettacolo da parte dei gruppi ospiti. Spettacolare la coreografia del gruppo sincronizzato BB Skate di Budrio, coinvolgente i Roma  Roller Team,  campioni del mondo in carica della categoria  Piccoli Gruppi. Bellissimo lo spettacolo proposto dal Collettivo Sport per la Vita che si è esibito con una coreografia ispirata alla favola di Pinocchio. Il premio Rosa D’Argento è stato assegnato quest’anno a Sportmeet  “ Per aver portato nel mondo dello sport un messaggio di pace e fraternità, promuovendo,  con la cultura e con la vita, valori autentici, all’insegna  della regola d’oro “ fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te”. A ricevere il premio, consegnato dal Sindaco di Roseto Franco Di Bonaventura, il presidente nazionale di Soprtmeet Paolo Crepaz. I fondi raccolti da Sport per la Vita per l’edizione 2011 sono stati destinati all’acquisto di una nuova ambulanza per il gruppo volontari della Croce Rossa Italiana di Roseto. Luisa D’Elpidio e Matteo  Cannelonga, del comitato organizzatore, al termine della serata hanno consegnato l’assegno con l’incasso pari a settemila286 euro al commissario Cri Massimiliano Ferrara