Silvi, iniziati i lavori di consolidamento dei muri di contenimento nel centro storico

In attesa dei grandi interventi per la frana che ha interessato la zona del belvedere e della scuola elementare, sono iniziati i lavori di consolidamento dei muri di contenimento nel centro storico di Silvi Paese. L’intervento riguarda il muro in zona belvedere, posto lungo la circonvallazione meridionale, nei pressi del circolo bocciofilo, sono eseguiti dall’Abruzzi Sonda di Teramo e hanno un valore di oltre 52 mila euro che rappresentano le economie d’appalto dell’intervento regionale di consolidamento e bonifica degli Archi di Silvi Paese. Per tutto il periodo dei lavori le strade del centro storico rimarranno chiuse. Seguiranno gli interventi per la frana in zona belvedere, interessata da crepe a seguito del terremoto 2009, e per la frana presso la scuola elementare in via San Rocco. Il primo ha un valore di 230 mila euro ed è stato aggiudicato da una ditta ciociara (di Arpino) mentre il secondo ha una valore di 450 mila euro ed è stato aggiudicato da una ditta di Campobasso. “Cercheremo di dare massimo celerità a questi lavori e all’iter amministrativo – ha spiegato Valeriano Mancinelli, assessore rappresentate del centro storico – in quanto sono importanti per il borgo antico e rappresentano degli interventi in zone fondamentali per il paese. Terminate le procedure per l’aggiudicazione dei lavori, partiranno i lavori nelle due zone franose”.