Spaccio di droga, un altro arresto dei carabinieri davanti al Sert di Lanciano

Un altro arresto davanti al Sert di Lanciano. Dopo quelli operati di Manolo Iocco, 26 anni, e Giovanni Marchionno, di 32, avvenuti nei scorsi giorni in via del Mare, le manette ai polsi sono scattate oggi a Giulio Legnettini, nato a Pescara ma residente a Mozzagrogna, 39 anni, che è stato sorpreso, durante un controllo dei carabinieri mentre tentava di disfarsi di un involucro contente eroina. I carabinieri hanno poi proceduto ad una perquisizione nella sua abitazione, dove sono stati rinvenuti ulteriori 5 gr. di eroina, un bilancino di precisione e due pasticche di suboxone, un farmaco per il trattamento sostitutivo per la dipendenza da oppioidi. Quanto rinvenuto, congiuntamente ad alcune banconote per un ammontare pari a 60 €, quale provento dell’attività di spaccio, è stato posto sotto sequestro e il giovane è stato associato alla locale casa circondariale, così come disposto dal P.M., Rosaria Vecchi.