Ufo avvistato sul Parco nazionale d’Abruzzo. Lo vedono in tre

Un oggetto non identificato è stato avvistato ieri tra le 19.40 e le 20.00 nel cielo sopra Alfedena, piccolo comune alle porte del Parco nazionale d’Abruzzo. A vederlo sono state 3 persone che in quel momento erano insieme e hanno seguito la traiettoria “zig-zagante” dalla Villa comunale del paese, mentre erano sull’uscio di un locale pubblico. Tra quelli che l’hanno avvistato un ispettore capo della Polizia adesso in congedo, che è riuscito a scattare una fotografia col telefonino. Il sindaco di Alfedena, Secondo Di Giulio, è stato chiamato immediatamente e una volta raggiunti i tre nella Villa comunale ha potuto notare il loro sgomento unito a meraviglia. “Sono arrivato dopo pochi minuti alla Villa comunale su segnalazione delle tre persone – spiega il sindaco – e posso affermare che sono del tutto affidabili. L’oggetto luminoso, mi è stato riferito, seguiva una traiettoria inusuale per qualsiasi velivolo o corpo celeste, muovendosi con scatti repentini da destra verso sinistra e dal basso verso l’alto – conclude il sindaco Di Giulio – in direzione nord-est, sopra la cima del monte Greco, tra Scontrone, Barrea e Roccaraso”.