Un terreno e 2 immobili a Scurcola Marsicana confiscati alla banda della Magliana

Dopo il decreto emesso dal Tribunale di Roma, sezione misure di prevenzione, divenuto definitivo con sentenza della Corte di Cassazione, un terreno e due immobili a Scurcola Marsicana (L’Aquila) di proprietà di Enrico Nicoletti, ritenuto il cassiere della banda della magliana, sono stati consegnati al patrimonio indisponibile del Comune. La destinazione finale, su istanza dell’amministrazione comunale inoltrata all’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, prevederà la realizzazione di un “Centro di educazione ambientale e per la formazione sui temi della cittadinanza e della legalità”. Il provvedimento n. 9002806/2010, è immediatamente efficace vista l’avvenuta notifica al comune di Scurcola Marsicana.