Calcio mercato, Giacomelli al Pescara, Artistico alla Virtus. Tennis, concluso il Torneo Città di Lanciano

Si è chiuso questa sera alle 19 la sezione invernale del calcio mercato nei saloni dell’Ata Hotel Executive di Milano. La Delfino Pescara ha messo a segno altri due colpi: si tratta di due giovani come Luigi Vitale, esterno offensivo di 20 anni, preso dal Montevarchi e dal Foligno, Stefano Giacomelli, anche lui di 20 anni, prelevato dal Foligno. Ceduti i difensori Antonio Aquilanti al Cosenza, e Raffaele Alcibiade Gubbio. Inoltre, al Giulianova è andato il centrocampista Giovanni Scappaticci (23).

Anche la Virtus Lanciano si è data da fare e ha pescato bene. In rossonero arriva Mario Artistico 26 anni, attaccante, proveniente dalla Ternana, di proprietà del Pescara. In Umbria, ha collezionato quest’anno 12 presenze, realizzando un gol. Giocatore rapido in area di rigore, si presenta come ottima spalla per Francesco Di Gennaro. Restano tutti gli altri, compreso Daniele Morante.

Il Chieti ha preso  in prestito del centrocampista Federico Re (21) dal Siena. Re è un jolly di centrocampo che può giocare sia esterno che in posizione centrale. Alla corte di Vivarini, anche l’attaccante Simone Miani, classe 1983, dal Pisa e il centrocampista centrale Lorenzo Gelfusa, classe 1991, dal Brindisi. L’Aquila ha acquistato il centrocampista Imperio Carcione, 28 anni, ex Brindisi, Cassino e Salernitana, dal Benevento. Il Giulianova ha rinforzato il reparto avanzato con  Leonardo Perez, 22 anni.

Con la cerimonia di premiazione, degna di un evento straordinario come la prima tappa del Circuito Nazionale Giovanile Fit, si è conclusa una otto giorni di tennis che ha visto Lanciano e il suo Circolo Tennis centro del miglior tennis giovanile italiano. 400 iscritti provenienti da oltre 40 circoli di Sardegna, Abruzzo, Lazio e Campania, 1.000 palline, 50 maestri nazionali per una settimana di grande tennis con i migliori talenti dell’area centro sud. Il torneo ‘Città di Lanciano’ si è concluso ieri mattina con le 8 finalissime delle categorie under 10-12-14-16 maschile e femminile dopo 380 partite disputate in otto giorni sui campi del Circolo e su quelli gentilmente messi a disposizione dall’Anxa Tennis e dal Tennis Lupi di Lanciano. L’organizzazione del torneo è stata pressoché perfetta, come sottolineato dagli stessi partecipanti in più occasioni, grazie allo staff diretto dal Maestro Nazionale Lello Di Loreto e alla dirigenza, nonché al personale, del Circolo Tennis Lanciano. Qualche disagio solo per l’eccezionale nevicata di sabato 22 gennaio: i circa 50 cm di neve caduti in un pomeriggio hanno fatto crollare i palloni pressostatici dei campi 1 e 2, che in meno di 48 ore sono stati rialzati e resi disponibili. Sotto lo sguardo attento dei tecnici federali Luca Sbrascini e Nicola Fantone, entrambi a Lanciano in qualità di osservatori della Federazione Italiana Tennis, gli allievi e le allieve hanno dato vita a delle finali che hanno entusiasmato il numeroso pubblico presente. In particolare, le finali under 10, 12 e 16 maschile, sono terminate al terzo set e per la sfida tra il beniamino di casa, Antonio Taraborrelli, e il forte Nicolas Merzetti c’è stato bisogno del tie-break per decretare il vincitore under 12, Merzetti. Alla cerimonia di premiazione hanno presenziato e partecipato il presidente della Fit Abruzzo, Luciano Ginestra, il consigliere regionale Fit Abruzzo, Arrigo Marcheggiani, l’assessore allo sport del comune di Lanciano, Manlio D’Ortona, il presidente del Circolo Tennis Lanciano, Giancarlo Staniscia, il vice presidente del CT Lanciano, Fausto La Morgia, il consigliere del Ct Lanciano, Nicola Costantini e i maestri dell’Accademia Tennis Lanciano. Il torneo ‘Città di Lanciano’ si è tenuto in occasione della prima tappa del Circuito Nazionale Giovanile che il settore tecnico della Federazione Italiana Tennis ha voluto fortemente per permettere ai migliori talenti del tennis italiano di giocare tornei importanti anche durante l’inverno. Non è un caso che la FIT abbia voluto affidare l’organizzazione della prima tappa al Circolo Tennis Lanciano, una realtà ormai consolidata a livello nazionale con la recente conquista del 14° posto tra i circoli italiani per attività sportiva e alla ribalta delle cronache nazionali con i prestigiosi risultati sportivi del 2010 (finale play off serie B, final four di Giussano per la squdra under 12 maschile, la vittoria del torneo di Natale di Bari per Antonio Taraborrelli). “Siamo felicissimi, faremo di tutto per rendere questo evento un appuntamento fisso del calendario nazionale. Questo torneo ha riempito due alberghi della città, portato a Lanciano oltre 800 persone tra ragazzi, maestri e genitori in una settimana e, nonostante la neve, l’organizzazione è stata all’altezza della situazione. Uno speciale ringraziamento ai tecnici Fit di macroarea Sbrascini e Fantone che hanno saputo valorizzare le risorse organizzative organizzative e sportive del Circolo Tennis Lanciano – ha detto Lello Di Loreto, maestro nazionale, direttore del Torneo ‘Città di Lanciano’