Gela-Virtus Lanciano partita ad alto rischio

La partita di calcio Gela-Lanciano, in programma, domenica prossima a Gela per la quinta giornata di ritorno del torneo di Prima divisione, è stata valutata ‘ad alto rischio’ dall’osservatorio sulle manifestazioni sportive, inducendo il prefetto di Caltanissetta a emettere divieto di vendita dei biglietti d’ingresso ai residenti nella regione Abruzzo. Nello stadio ‘Vincenzo Presti’ sarà perciò consentita la presenza di quei supporter ospiti solo se muniti di tagliando ottenuto con la «tessera del tifoso» e se identificabili con carta d’identità. L’incontro è particolarmente delicato perché il Gela tenta, con l’esordio del nuovo allenatore Alfonso Ammirata (subentrato al dimissionario Nicola Provenza) di uscire dalla crisi societaria e da quella dei risultati per tirarsi fuori dalla zona retrocessione.

Cultura di Impresa e Sport

Venerdì 4 febbraio dalle ore 17:30, presso la sede di Confindustria Pescara, nella Sala Orofino, per riflettere sui valori del “fare impresa” nel rispetto delle regole, della sana competizione e della concorrenza nel significato etimologico di “correre insieme”. Gli stessi valori appartengono allo Sport sano che offre l’opportunità per i giovani di essere inseriti in un insieme di “regole del gioco” di rispetto dei ruoli, della capacità di lavorare in team e di gareggiare con altri atleti, doti molto apprezzate e estremamente utili all’impresa, a dimostrazione di ciò l’esperienza sportiva diviene sovente un fattore preso in considerazione dai selezionatori delle Risorse Umane. La passione, l’impegno che chiediamo ai nostri collaboratori o ai nostri atleti, sembrano tuttavia stridere con modelli del “successo e del denaro facile”. L’evento si aprirà con il saluto e l’introduzione di Alessandro Addari, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Pescara che passerà la parola a Carlo Masci, Assessore Regionale al Bilancio, all’Etica e, per l’appunto allo Sport che in diverse occasioni ha premiato atleti che si sono distinti per dare lustro a livello Nazionale e Internazionale alla nostra Regione, anche in discipline che hanno meno impatto mediatico. Dopo l’intervento del Presidente del CONI Abruzzo Ermanno Morelli, si aprirà la prima tavola rotonda dal titolo “Leadership & Competizione” e si confronteranno con Silvano Pagliuca tesoriere e componente del Comitato di Presidenza di Confindustria Pescara, Pierluigi Ciammaichella Federvela regionale; Danilo Iannascoli Direttore generale SAGEM; Barbara Mazza, Università degli studi di Teramo; Luciano Mazzocchetti, Vice Presidente e Team Manager DAF Chemi Service Montesilvano. La seconda tavola rotonda “I Valori dello Sport” vedrà gli interventi di Pierpaolo Addesi Ciclismo Paralimpico; Riccardo Di Bartolomeo, Vela d’altura; Andrea Iannone, Motociclismo; Chiara Marrama, Endurance; Gli atleti racconteranno la loro esperienza nell’affrontare le sfide, gli onori ma anche le difficoltà dello sport agonistico, offrendo ai Giovani un esempio di determinazione nel raggiungere gli obiettivi, passione, coraggio e dedizione. Coordinerà i lavori il giornalista Duilio Rabottini.