Castel di Sangro, anziana uccisa in casa nel corso di una rapina

Una donna di 83 anni, Neldef Marzano,  è stata uccisa questa mattina in casa a Castel di Sangro durante un tentativo di rapina. A scoprire il corpo senza vita dell’anziana nel suo appartamento, al terzo piano di un edificio nel centro storico della cittadina, un nipote, che abitualmente va a trovare la zia e che ha dato l’allarme. Secondo una prima ricostruzione, la donna avrebbe reagito a un tentativo di rapina. Nessuno si sarebbe accorto di nulla nonostante l’abitazione della donna disti a poca distanza dalla compagnia dei carabinieri. Dopo l’allarme lanciato dal nipote, i militari dell’arma si sono subito recati sul luogo del grave fatto, raggiunti poco dopo dal procuratore capo di Sulmona, Federico De Siervo e dal sostituto Maria Teresa Leacche. Nell’appartamento anche gli uomini del Ris, che stanno effettuando dei rilievi. A far ritenere che si sia trattato di un tentativo di rapina, altri episodi avvenuti sempre a Castel di Sangro nel dicembre scorso, quando due anziane furono aggredite in casa da un rapinatore. Il procuratore della Repubblica De Servio ha disposto l’autopsia per avere ulteriori riscontri sul grave fatto di sangue.