Sbloccati i fondi per bonificare il fiume Feltrino

La Provincia di Chieti è riuscita finalmente a sbloccare il finanziamento regionale di 500mila euro, concesso nel 2005, che sarà impiegato per l’esecuzione dei lavori di bonifica del Feltrino iniziati nei giorni scorsi a San Vito Chietino. Gli interventi riguarderanno il risanamento del letto del fiume, la messa in sicurezza della foce e il rafforzamento delle sponde. «Si tratta di un intervento importante e concreto – ha detto il sindaco Rocco Catenaro – che arriva dopo i lavori recentemente eseguiti dal Comune e dalla Sasi per la bonifica di alcuni tratti limitrofi al corso d’acqua e il collegamento del  condotto fognario di Sant’Apollinare al depuratore di San Vito». Questo lavoro, finanziato dalla Regione, ha avuto un costo di 150mila euro. A questo punto anche il Comune di Lanciano dovrà fare la sua parte per portare a termine il disinquinamento del fiume, potenziando i depuratori situati in località Santa Croce che attualmente filtrano appena la metà delle acque di scarico prodotte. Ma per eseguire questi lavori è necessario reperire almeno quattro milioni di euro che dovrebbero arrivare sempre dalla Regione Abruzzo.