Haschish in valigia scoperto dai cani della Finanza all’aeroporto di Pescara

Senza tregua il contrasto delle Fiamme Gialle allo spaccio di stupefacenti. Protagoniste questa volta le unità cinofile della Guardia di Finanza di Pescara di controllo presso l’aeroporto di Pescara. E’ stato il volo proveniente da Girona, in Spagna, ad essere controllato dai finanzieri, che operano presso la struttura aeroportuale unitamente ai funzionari doganali dell’Ufficio di Pescara per la vigilanza sui voli in arrivo e partenza nello scalo pescarese. Sono stati così fermati quattro ragazzi spagnoli, tutti maggiorenni, che sbarcavano a Pescara per un week end di divertimento. Ma tra i loro effetti personali, il fiuto dei cani antidroga, Lagea e Michela, ha segnalato la presenza di sostanze stupefacenti e così i finanzieri della Compagnia di Pescara sequestravano circa 20 grammi di hashish. I quattro turisti spagnoli, tutti provenienti da Siviglia, sono stati segnalati alla Prefettura ed ancora un volta i cani antidroga della Guardia di Finanza hanno mostrato la loro utilità per il contrasto all’uso di stupefacenti.