Convegno del PSI sui riflessi degli accordi di Mirafiori e Pomigliano per la Sevel e la Fiat di Sulmona

Il P.S.I. abruzzese ha organizzato per il prossimo 23 febbraio, alle ore 16:30, presso il Cinema Pacifico a Sulmona, un convegno regionale incentrato sul tema delle nuove dinamiche del contratto di lavoro alla luce delle rinnovate relazioni industriali che si stanno affermando in questa epoca, in particolare sugli accordi su Mirafiori e Pomigliano d‘Arco e i riflessi che questi potrebbero avere sui due stabilimenti della Fiat presenti in Abruzzo, in Val di Sangro e a Sulmona. Con la differenza che, mentre a Torino lo stabilimento Fiat è una componente della economia locale, in Abruzzo i due stabilimenti sono l’economia sia nella Val di Sangro che nella Valle Peligna. Le sorti, in positivo o in negativo, dei due insediamenti industriali potrebbero segnare il rilancio o la morte delle economie dei due comprensori. Nella indifferenza della generalità della classe politica il P.S.I. Abruzzo vuole ragionare sul problema e disegnare in anticipo i possibili scenari economici, sindacali e politici che potrebbero crearsi. Tema del Convegno Nazionale “Sulmona come Mirafiori? Dinamiche del contratto di lavoro nelle relazioni industriali del XXI secolo”. Ad un “dibattito e approfondimento” su un tema così importante e delicato, vitale per le popolazioni interessate, ha voluto chiamare uno dei migliori esperti del paese del “giuslavorismo” ma anche esponente politico di spicco, ovviamente la “parte riformista” del mondo sindacale e infine la “controparte” e cioè il mondo della impresa. Un dibattito snello impostato sullo schema della tavola rotonda a giri di domande moderato da un giornalista di comprovata professionalità e competenza in materia politica. Il tavolo viene ovviamente completato dal P.S.I. che sarà presente con uno dei dirigenti di vertice. La manifestazione sarà aperta dall’intervento del Segretario Regionale Massimo Carugno, e vedrà la presenza di Tiziano Treu, del Segretario Regionale della UIL, Roberto Campo, di Fabio Spinosa Pingue, Presidente Provinciale di Confindustria de L’Aquila, del Coordinatore Nazionale del P.S.I.Marco Di Lello. I lavori saranno moderati da Carlo Correr, già direttore dell’Avanti! L’incontro sarà anche l’occasione per riallacciare con la UIL un dialogo “riformista” al fine di affrontare i molti e profondi problemi dell’Abruzzo, comprenderli e sperare, tentando di proporre una soluzione positiva. Il Convegno è stato ritenuto di tale rilevanza che l’Ordine Forense di Sulmona lo ha accreditato di ben 4 crediti per la formazione professionale degli avvocati.