Franco Oddo smentisce: “Non m’interessa la panchina della Virtus Lanciano”

Ipotesi prive di fondamento. Le definisce così le indiscrezioni di stampa secondo le quali Franco Oddo starebbe per assumere la guida tecnica della Virtus Lanciano. Un avvicendamento sulla panchina attualmente occupata da Andrea Camplone.  Un cambio ipotizzato dal vertice che la società ha avuto con Camplone nei giorni scorsi per analizzare l’attuale situazione della squadra, alla luce dell’ultima sconfitta rimediata dai rossoneri a Castellamare di Stabia, con lo Juve Stabia, che ha messo il Lanciano lontano dalla zona play off, obiettivo sul quale la società ha lavorato la scorsa estate. La smentita di Oddo, che ha sempre seguito da vicino le sorti della Virtus – il tecnico, d’altro canto, sarebbe dovuto entrare nello staff del club nell’estate di tre anni fa – per un antico legame di amicizia con la famiglia Maio, trova la piena condivisione della società.

“Da tempo, ho fatto altre scelte professionali e non avrei alcuna intenzione di accettare la guida tecnica di alcuna squadra – scrive in un comunicato diffuso oggi da Oddo -. Tengo, inoltre, a precisare che non ho ricevuto alcuna proposta in questo senso da nessun club, tantomeno dalla Virtus Lanciano che, peraltro, è condotta da un tecnico che conosco bene e che stimo moltissimo.

Concludo ribadendo che il mio rapporto con la Virtus è di natura esclusivamente amicale e nasce dai rapporti di stima e simpatia che mi legano alla famiglia Maio”