Rinviato a giudizio per un falso contratto con il comune di Fossacesia

Aveva compilato un falso contratto di fornitura di energia elettrica apparentemente stipulato con il Comune di Fossacesia, apponendovi la sottoscrizione della ragioniera del Comune al fine di procurarsi l’ingiusto profitto consistente nelle provvigioni spettategli per l’avvenuta trattativa. Ora Mauro Giampietro, agente della ditta Gaf di Giacomo Bisconti con sede in Pescara, è stato rinviato a giudizio dalla Procura della Repubblica di Lanciano e dovrà quindi comparire davanti al giudice del Tribunale frentano per rispondere dei reati commessi nei confronti della pubblica amministrazione del centro costiero. Il Comune di Fossacesia, quale parte offesa nel procedimento penale, ha incaricato l’ufficio legale dell’Unione dei Comuni “Città della Frentania e Costa dei Trabocchi” nella persona dell’avv. Diego De Carolis del Foro di Pescara per tutelare i propri interessi e le proprie ragioni.