Per gli incidenti di sabato a Lanciano, convalidato l’arresto del militante di sinistra

Palazzo di giustizia di Lanciano presidiato quest’oggi da un nutrito spiegamento di forze dell’ordine, per l’udienza di convalida del 33enne di San Vito Chietino, Stefano Bova, arrestato nella tarda serata di sabato per gli scontri avvenuti dopo i cortei organizzati da Forza Nuova, Rifondazione Comunista e altri movimenti della sinistra. Bova è stato scarcerazione. Il suo difensore ha chiesto i termini a difesa ed il processo per direttissima è stato aggiornato al prossimo 28 aprile. Forza Nuova ha annunciato la costituzione di parte civile.