Auto si ribalta dopo tamponamento: muore donna nel teramano

Una donna è morta e altre due persone sono rimaste ferite in un incidente stradale della scorsa notte in via Ascolana di Alba Adriatica, in provincia di Teramo. La vittima è Franchina Ruggieri, 68enne di Tortoreto. Viaggiava su una Y10 condotta dalla nuora. L’incidente è avvenuto nei pressi di un incrocio con una via secondaria da cui proveniva l’utilitaria con la vittima a bordo. L’auto si è scontrata con un’Alfa Romeo Mito, si è ribaltata ed è finita contro il muro di un’abitazione. Le condizioni delle due donne sono apparse subito molto serie: per estrarle è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno dovuto tagliare il tettuccio dell’autovettura. Franchina Ruggieri è stata trasferita in fin di vita nell’ospedale di Teramo dove è morta due ore dopo; la nuora, invece, nell’ospedale di Giulianova (Teramo) dove è ricoverata in ortopedia per le fratture riportate; i medici l’hanno giudicata guaribile in un mese e mezzo. Quasi illesa il giovane conducente della Mito, medicato e poi dimesso all’ospedale di Sant’Omero. È stato denunciato per omicidio colposo, mentre sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Alba Adriatica sulla copertura assicurativa della vettura sui cui viaggiava la vittima.