La Virtus non passa a Terni. E i play off si allontano

E’ vero, l’importante era conquistare un risultato positivo e l’obiettivo è stato raggiunto. Ma per quanto visto in campo, per la Virtus il risultato di pareggio è un risultato che va stretto, molto stretto. Vuoi perché i rossoneri hanno giocato per 80 minuti in superiorità numerica per l’espulsione di D’Antoni (fallo da ultimo uomo su Turchi lanciato a rete), vuoi anche per il gol annullato, per fuorigioco, a Di Gennaro, che ai più è sembrato regolare. Ma, soprattutto, per i due gol negati dal portiere di casa, che ha negato il gol a Zeytulaev (al 37’ e 44’ del secondo tempo) e a Antonioli. Insomma, al tirar delle somme, si è costretti a descrivere un’altra occasione sprecata in trasferta e due punti di meno in classifica per la Virtus. Vero è che i lancianesi non sono stati nemmeno tanto fortunati. Agli infortunati ai quali Camplone ha dovuto rinunciare prima di arrivare a Terni, in corso di partita si sono fatti male anche Mammarella e Colombaretti. Il tecnico così ha dovuto assemblare la sua squadra maniera diversa da come l’aveva immaginata. In campo, il Lanciano si è comportato bene, soprattutto nella seconda parte, quando ha premuto sull’acceleratore per  chiudere il confronto. Ci ha provato, come detto, ma non ci è riuscito, rischiando sull’ultima azione degli umbri di incassare la rete-beffa. La squadra comunque sembra aver ritrovato il passo giusto e questo fa ben sperare per il futuro, anche se davanti, in classifica, si fanno avanti in tanti e per conquistare un posto per disputare i play off sarà dura.

Prima Divisione – Girone B – 26ma Giornata – Andria-Foggia  0-1; Atletico Roma-Viareggio (lun.14/3 – ore 20,45); Cavese-Barletta  (sospesa per pioggia al 35’ pt. sullo 0-0); Cosenza-Nocerina  1-1; Gela-Juve Stabia  0-0; Pisa-Lucchese  2-0; Siracusa-Foligno 2-1; Taranto-Benevento  3-1; Ternana-Virtus Lanciano 0-0.

Classifica – Nocerina 59; Benevento 46; Juve Stabia 42; Taranto 41; Atletico Roma 40; Foggia (-2); Siracusa 38; Lanciano 36; Lucchese 34; ; Pisa 29; Andria, Ternana (-1) Gela 28; Cosenza 27; Viareggio, Foligno (-1), Barletta 26; Cavese 20 (-7). Benevento, Cosenza, Atletico Roma, Viareggio, Cavese e Barletta una gara in meno

Seconda Divisione – Girone B – Bellaria-Giulianova 0-0; Carrarese-O. Celano 2-1, 15’ e 34‘ pt. Gaeta (C), pt. Falomi (OC); Chieti-Giacomense 1-1, 33’pt. Valentini (G), 37’ st. Sabatini (C); Fano-Prato 1-0; Gavorrano-Villacidrese 3-1; L‘Aquila-S. Marino 1-2; Poggibonsi-Carpi 0-1; Sangiovanesse-Crociati Noceto 1-1.

Classifica: Carpi 51; Carrarese 46; Giacomense, Chieti, San Marino 36; L’Aquila 32; Poggibonsi, Prato 31; Gavorrano 28; Bellaria 27; Crociati Noceto 26; Celano 24; Fano 20; Sangiovannese 19; Giulianova 17; Villacidrese 9. Villacidrese e Sangiovannese penalizzate di 10 punti, Fano penalizzato di 2 punti.

Interregionale – Girone F – 31ma Giornata – Atessa VdS-Santegidiese 0-0; Cesenatico-Recanatese 0-1; Civitanovese-Atl. Trivento 1-1; Forlì-Olymp. Agnonese 1-1; Fossombrone-Real Rimini 0-2; Luco Canistro-Santarcangelo 1-1 35‘pt. aut. Antonelli (S), 17‘st. Pozziello (LC); Rimini-R. Curi Angolana 1-1, 1‘pt. Ragazzu (R), 41’pt. Napolano (RCA); Sambenedettese-Jesina 0-2;Teramo-Miglianico 1-1, 4‘pt. Quintigliani (M), 12’st. Gambino (T); Venafro-Bojano 2-1

ClassificaTeramo 59, Santarcangelo 59; Rimini 55 (-3); Jesina  51; Forlì 49; Real Rimini, Santegidiedese 48 (-1); R.C. Angolana 47; Civitanovese, Trivento 44; Recanatese 42; Sambenedettese 40; Luco Canistro 39; Atessa VdS 38; Venafro 35; Agnonese 32; Miglianico 30; Fossombrone, Cesenatico 22; Bojano 9. Forlì, Jesina Bojano, Rimini, O. Agnonese e Fossombrone, Santegidiese e Cesenatico una gara in meno

Eccellenza – 29ma Giornata – Angizia Luco-S. Nicolò 0-0; Casalincontrada-S. Scalo 2-2; Castel di Sangro-Mosciano 1-0; Cologna Paese-V. Cupello 4-1; Francavilla-Alba Adriatica 1-1; Guardiagrele-Spal Lanciano 1-2; Martinsicuro-Montesilvano 4-2; Morro d’Oro-Rosetana 0-1; Pineto-Montorio 0-0.

Classifica. San Nicolò 66; Mosciano 60; Alba Adriatica 58; Francavilla 46; Cologna Paese 45; Martinsicuro 44; Pineto, Castel di Sangro 40; Montesilvano 39; Guardiagrele, Rosetana 37; Spal Lanciano 36; Montorio 35,  Casalincontrada 34; Virtus Cupello, Sporting Scalo, Angizia Luco 23; Morro d’Oro 19.

Calcio a 5 – Serie B – Girone A – 23ma Giornata: Aosta-Cus Chieti 5-4; Domus Chia C5-Verona Calcio C5 2-6; Adriatica C5-Canottieri Belluno 1-4; Venezia-Pesaro Five 5-3; Futsal Samb-Real Rieti 4-2; Gruppo Fassina-Terni Calcio a 5 4-1. Ha riposato Adriatica C5

Classifica: Venezia 50; Canottieri Belluno 43; Gruppo Fassina 41; Real Rimini, Verona Calcio a 5 39; Futsal Samb 29; Pesaro Five 28; Brillante Calcio a 5 27; Terni Calcio a 5 26; Aosta C5 25; Cus Chieti 15; Art Legno Montesilvano 13; Domus Chia 6

Calcio a 5 – Serie C1 – 25ma giornata: ES Chieti C5-Aston Villa C5 1-2; Vis Lanciano-Atletico Silvi 7-4; C.U.S. Teramo-Carsoli C5 6-5; Castellum Celano-Minerva C5 2-3; PC Avezzano-Real Lanciano 5-7; Maco L’Aquila-Real Pescara 3-3; Unicentro C5-Teramum 4-6; Montesilvano C5-Dolphin 99, h 21 14.3

Classifica – Real Pescara 57; Vis Lanciano 56; Maco L’Aquila 52; Castellum Celano 48; Minerva C5 41; Carsoli C5 39; Dolphin 99 35; Teramum C5 34; Atletico Silvi 33;  Unicentro C5, Real Lanciano 31; ES Chieti C5, Cus Teramo 30; Aston VillaC5 21; PC Avezzzano 15; Montesilvano C5 10.