Comunali, l’Udc dice sì a Ermanno Bozza

L’Udc lancianese darà il suo appoggio al candidato sindaco del PdL, Ermanno Bozza. La decisione, la prima di una forza di centro destra dopo l’ufficializzazione della scelta dell’assessore alle Finanze, è stata comunicata oggi dopo i lavori della direzione comunale e del gruppo consiliare del partito tenutasi alla presenza anche del Coordinatore Provinciale Angelo Cellini. Un sì pronunciato dopo un’ampia discussione sulle scelte da assumere in ordine alle prossime consultazioni amministrative del mese di maggio a Lanciano. “Crediamo che Bozza (foto  destra) sia il candidato più adatto a guidare la prossima Amministrazione Comunale, avendo dimostrato in questi anni capacità amministrative e politiche, oltre che un ampio gradimento sia in città, che tra le forze politiche ed i movimenti civici. L’Udc – silegge nella nota diffusa oggi – ritiene di poter offrire agli elettori idee, programmi e soprattutto una squadra qualificata di donne e uomini in grado di operare concretamente nell’esclusivo interesse dei cittadini di Lanciano”. Un appoggio che, secondo  l’Udc frentano “scaturisce anche sulla scorta dei brillanti risultati conseguiti nelle precedenti consultazioni elettorali e nella consapevolezza del ruolo determinante che rivestirà in città anche in occasione delle prossime elezioni comunali, sente la responsabilità di operare una scelta che contribuisca con forza alla ricostituzione di una ampia coalizione di moderati”. Insomma, le premesse per contribuire alla “costruire una coalizione per il governo della città, fondata sulla pari dignità di tutti gli alleati, in sinergia con quanti si riconoscano in programmi ed obiettivi strategici che pongano al centro della propria azione amministrativa il rilancio di Lanciano come guida del comprensorio frentano” ci sono tutte.