L’Abruzzo fa incetta di Bandiere Blu

C’è anche il Lago di Scanno nel club delle località premiate nel 2011 con il riconoscimento della Bandiera Blu. Un ritorno atteso per la località aquilana che va inserirsi con merito tra le altre bellezze abruzzesi che per il 2011 hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento. Oltre a Scanno, infatti, ci sono  Giulianova, Silvi Marina, Tortoreto, Alba Adriatica, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto e San Salvo. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Rocca San Giovanni, Gianni Di Rito, che per la settimana volta viene premiato. Il riconoscimento è stato ritirato questa mattina a Roma dal Vice sindaco e Assessore all’Ambiente, Camillo De Palma. Per Di Rito “il riconoscimento dimostra l’ottimo stato di salute dell’intero paese, sempre più vivibile, raggiunto grazie alla nostra attenta politica ambientale, incentrata sulla sostenibilità, la salvaguardia e sull’educazione ai più piccoli. E’ un successo – conclude il Primo cittadino – che va condiviso con tutti i cittadini, che partecipano attivamente in tutte le azioni ambientali promosse dall’Amministrazione comunale”.

Anche la Provincia di Chieti si sente particolarmente gratifica dalle sei ‘Bandiere Blu’ per l’anno 2011 ad altrettanti comuni costieri della provincia di Chieti. Il presidente, Enrico Di Giuseppantonio, e l’assessore al Turismo, Remo Di Martino, sottolinano come si sia in presenza di una sfida vinta per quel che riguarda i parametri e gli obiettivi fissati dalla Fee. Credo che anche per questa edizione la qualità delle acque di balneazione ma anche la pulizia delle spiagge e l’eccellenza dei servizi offerti ai turisti abbiano giocato un ruolo determinante. Dietro un riconoscimento come la Bandiera Blu c’e’ sempre un lavoro portato avanti in silenzio, per anni, un patrimonio che va conservato nel tempo. La Provincia di Chieti continuerà ad impegnarsi – concludono – per sostenere tale sforzo a livello di promozione del territorio e delle sue tipicità. Con l’obiettivo, speriamo prossimo, che la Bandiera Blu possa sventolare in tutti i 9 Comuni della costa chietina, contribuendo a far crescere economia e turismo su cui puntiamo per creare benessere e occupazione”.

Esulta il sindaco Francesco Mastromauro, presente alla manifestazione insieme con l’assessore al Turismo Archimede Forcellese e il dirigente Andrea Sisino. “E’ la seconda volta – dice il sindaco – che Giulianova conquista la Bandiera Blu per l’intera estensione del litorale. Ci riuscimmo nel 2010, e siamo riusciti ad ottenere questo importante riconoscimento anche per quest’anno. Segno che quanto abbiamo fatto, e stiamo tuttora facendo, è altamente positivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *