SPECIALE AMMINISTRATIVE 2011: I DATI SUL VOTO

Sarà ballottaggio nei quattro più grandi centri abruzzesi interessati alle elezioni per il rinnovo delle amministrazioni comunali sabato e domenica scorsi. Si tornerà al voto tra 14 giorni per decidere i nuovi primi cittadini di Lanciano, Vasto, Francavilla al Mare e Roseto.

A Lanciano, si troveranno di fronte il candidato del centro sinistra, Mario Pupillo e quello del centro destra, Ermando Bozza. Al primo la percentuale è stata del 34,05 per cento, mentre all’assessore alle Finazne uscente del 40,35 per cento. Gli altri due candidati sindaci, Pino Valente e Donato Di Fonzo, ottengono rispettivamente il 15,02 per cento e il 10,55 per cento.

Il ballottaggio a Vasto sarà una questione tra Luciano La penna, del centro sinistra e Mario Della Porta. Il sindaco uscente ha ottenuto 9624 voti, pari al 39,07 per cento, mentre Della Porta, è riuscito a superare Massimo Desiati, che fino all’ultimo voto gli ha conteso un posto per il secondo turno. All’ex presidente della Corte d’Appello sono andati 5317 voti, pari al 20,18, all’ex assessore regionale 4970, pari al 20,18.

Nicola Del Prete, sostenuto dalle liste del terzo polo, ha ottenuto 2584 voti (10,49%), mentre Marco Gallo, del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, conquista un sorprendente 6,15% grazie ai 1514 voti conquistati. Il candidato sindaco dell’Udeur, Incoronata Ronzitti, chiude con 394 voti, pari all’1,60 per cento, mentre Ivo Menna, con 227 preferenze e 0,92 per cento.

A Francavilla il ballottaggio riguarderà Daniele D’Amario, che ha ottenuto 4663 voti per una percentuale del 31,33 per cento e Antonio Lucani che ha chiuso il primo turno con il 30,82 per cento e 4587 voti di preferenza.

Carlo De Felice si ferma al 22,34 per cento (3325 voti), Rocco Storto al 3,56 (530 preferenze), Michele Penzone al 4,88 per cento (727 voti), Gianluca Mastrangelo al 7,03 per cento (1047 voti).

A Roseto, operazioni di spoglio che devono esser ancora ultimate, ma la griglia per il secondo turno è ben delineata. Saranno infatti Teresa Ginoble, con 38,13 per cento e 5537 voti di preferenza, e Enio Pavone, 39,39 per 5720 voti, a contendersi la poltrona di sindaco della città. Ecco cosa hanno ottenuto gli altri candidati. A Valter Aloisi sono andati 813 voti pari al 5,59%, Marco Sergio Borgatti, si ferma al 2,92 con 425 preferenze. Alfonso Contese raccoglie 808 voti, pari al 5,56 per cento, mentre Pio Rapagnà al 6,32 per cento, per 919 voti di preferenza ottenuti. A Pasquale Avorio sono andati 298 voti per il 2,05 per cento.

A Lanciano, la situazione alle 0,50, sono state scrutinate 34 sezioni su 44. In base a queste le percentuali sono le seguenti: Pupillo 34,6, Di Fonzo 10,15, Bozza 40, Valente 15,12

A Vasto, 25 sezioni scrutinate su 43, Della Porta 21,48, Lapenna 38,01, Ronzitti 1,45, Gallo 6,10, Menna 0,86, Del Prete 10,80, Desiati 21,30.

A Franavilla, su 16 sezioni scrutinate su 22 De Felice è al 22,21, Luciani al 31,01, D’Amario 31,29 Pezone 4,58, Mastrangelo 7,13 e Storto 3,80.

A Roseto dopo lo spoglio di 13 sezioni su 22 si va al ballottaggio tra Teresa Ginoble del centro sinistra e Enio Pavone del centro destra. Questi i dati: Valter Aloisi si attesta al 4,82%, Marco Sergio Borgatti 2,87, Alfonso Montese 7,65, Pio Rapagnà 6,87, Enio Pavone 40,06, Pasquale Avolio 1,63, Teresa Ginoble, 36,08.

A Sant’Eusanio del Sangro il nuovo sindaco è Raffaele Verratti, a Scerni Giuseppe Pomponio, a Cerchio Gianfranco Tedeschi, a Lama dei Peligni riconfermato Antonio Amorosi.

ore 00,20:

29 sezioni su 44 scrutinate a Lanciano: Mario Pupillo 4986 voti pari al 34,82, Donato Di Fonzo 1461 preferenze pari al  10,20, Ermando Bozza 5789, pari al 40,80%, Pino Valente, 2084 voti pari al 14,55%.

A Roseto dopo lo spoglio di 13 sezioni su 22 si va al ballottaggio tra Teresa Ginoble del centro sinistra e Enio Pavone del centro destra. Questi i dati: Valter Aloisi si attesta al 4,82%, Marco Sergio Borgatti 2,87, Alfonso Montese 7,65, Pio Rapagnà 6,87, Enio Pavone 40,06, Pasquale Avolio 1,63, Teresa Ginoble, 36,08.

ore 23,32:

A Francavilla, ultimate le operazioni di spoglio di 9 seggi su 22. Carlo De Felice è al 22,92%, Daniele D’Amario 30,14, Rocco Storto al 5,76, Antonio Luciano 30,65, Michele Pezone 4,03, Gianluca Mastrangelo 6,49%

 

ore 23,30:

Roseto, 10 sezioni su 22 scrutinate, questi i dati: Valter Aloisi, 4,90%, Marco Sergio Borgatti, 2,82, Alfonso Montese 8,83, Pio Rapagnà 7,28, Enio Pavone41,40, Pasquale Avolio 1,55, Teresa Ginoble, 33,19%

ore 23,20

23 su 44 sezioni a Lanciano. Il candidato del centro sinistra, Mario Pupillo ha avuto 3342 voti, pari al 35,61&, 109 preferenze per il candidato delle liste civiche Lanciano nel Cuore e Con Donato Di Fonzo Sindaco, Donato Di Fonzo, pari al 10,67%. Ermando Bozza, candidato del centro destra raccoglie 4007 voti, pari al 39,96, Pino Valente, liste civiche  Progetto Lanciano e Rinnoviamo Lanciano ottiene 1383 voti pari al 13,7%.

ore 22:

A Lanciano scrutinate 15 sezioni su 44:  Pupillo, 34,36%, Di Fonzo 10,65, Bozza 41,03, Valente 13,96.

Ad Archi in nuovo sindaco è  Silvana Spinelli

A Villa Santa Maria un Paolini torna alla guida della patria dei cuochi, si tratta di Vito Paolini

A Roseto i dati di 4 sezioni su 22 scrutinate. In testa Teresa Ginoble con il 30,82 per cento, Enio Pavone 40,77, Alfonso Montese 14,85,  Pio Rapagnà 7,57, Valeter Aloisi 2,77, Marco Sergio Borgatti 2,42 Pasquale Avolio 0,75

21,30:

A Roseto i dati ufficiali di 4 sezioni su 22 scrutinate. In testa Teresa Ginoble con il 30,82 per cento, Enio Pavone 40,77, Alfonso Montese 14,85,  Pio Rapagnà 7,57, Valeter Aloisi 2,77, Marco Sergio Borgatti 2,42 Pasquale Avolio 0,75

 

21,15:

A Casalbordino, dove si è tornati a voto a distanza di due anni a causa della caduta della giunta guidata da Remo Bello, il sindaco uscente è riuscito a farsi rieleggere smentendo quelle che erano le indiscrezioni della vigilia. Infatti Bello si è affermato per uno scarto di una ottantina di voti sullo sfidante Giuliano Di Rito, che è stato superato anche da Luigi Di Cocco  e Alessandro Santoro, Ultimo in termini di preferenze Domenico Piscicelli.

A Lanciano scrutinate 9 su 44 sezioni. Pupillo si attesta al 34,08, Di Fonzo 10,78, Bozza 47,72, Valente 12,48%.

ore 20,50

Salgono ancora i dati di Lanciano. Le sezioni ora sono 6 su 44 e i dati ufficiali danno queste indicazioni Pupillo 33,87, Di Fonzo 13,33, Bozza 40, Valente 12,58%.

ore 20,20:

A Francavilla al Mare, le percentuali indicano in testa D’Amario, con il 33,1 %, Luciani al 29,1, De Felice al 22,3%, Mastrangelo al 7,9, Pezone al 4,4, Storto 3,1.

ore 20,30:

Ancora dati su Lanciano, dove lo scrutinio ora è più veloce. Sono stati completati i dati di 5 sezioni su 44, Pupillo 36,18, Di Fonzo 1362, Bozza 38,52, Valente 11,68%

ore 20,15:

Dati definitivi a Fara San Martino dove vince il successore di Antonio Tavani, Giuseppe Di Rocco, con la lista L’Aquilone, con 628 voti. Allo sfidante Carlo De Vitis Carlo della lista Fara con Noi, sono andati 497 voti. Resi noti anche i consiglieri eletti che sono: Tavani Antonio (156), Cocco Paolo (77), Di Ienno Mario (63), Alleva Chiara (56), Marrone Ivano (56), Natale Luigi (51), Valente Elena (92), Masciantonio Claudia (84).

ore 20:

Terza sezione scrutinata a Lanciano, questi i dati ufficiali: Pupillo 36,93&, Di Fonzo 13,98, Bozza, 37,37, Valente 12%.

ORE 19:40:

Arrivano i dati ufficiali della seconda sezione scrutinata a Lanciano: Pupillo 30%, Di Fonzo 15,95, Bozza 39,46, Valente 14,59

ORE 19:30:

Dati ufficiali a Casoli: il sindaco uscente, Sergio De Luca (Con Voi Casoli) raccoglie 2021 voti e si conferma primo cittadino del capoluogo dell’Aventino. Ha battuto Gilberto Tilli (Uniti per Casoli, che invece ottiene 1139 consensi.

Ore 18:50

Scrutinio concluso in altre due località dell’aquilano. Luodvico Iannozzi eletto di Prezza, con 483 voti. Una donna sindaco di Secinaro, si tratta di Clementina Graziani, con 167 voti, che ha battuto la sfidante Dolores La Rocca

In provincia di Chieti a Casacanditella sindaco è Giuseppe Erminio D’Angelo con il 94,88%. A Colledimacine sindaco è  Graziano Di Berardino con l’82,1%.

In provincia di Teramo, il nuovo sindaco di Castelli è Enzo De Rosa (50,3%), quello di Fossa è Antonio Gentile (56,25%), di Ofena Mauro Castagna con 226 voti. Infine, a Ortona dei Marsi vince Manfredo Eramo (51,80%).

Ore 18:20

Scrutinio concluso in altre due località dell’aquilano. Luodvico Iannozzi eletto di Prezza, con 483 voti. Una donna sindaco di Secinaro, si tratta di Clementina Graziani, con 167 voti, che ha battuto la sfidante Dolores La Rocca.

ORE 18:1O

A Rocca San Giovanni, riconfermato alla carica di sindaco Gianni Di Rito (lista di centro) con 966 voti, che ha battuto lo sfidate Emilio Pio Caravaggio (centro sinistra), che ha raccolto 705 voti.

A Casoli manca solo il dato ufficiale, ma il centro sinistra conserva il sindaco uscente, Sergio De Luca.

A Lanciano l’affluenza al voto complessiva è stata del 73,14% contro il 75,23 del maggio 2006. Nella prima sezione scrutinata su 44, la numero 34, istituita presso l’Ospedale Renzetti. Ebbene, lo spoglio delle pone Bozza al 53%, Pupillo al 34, Valente e Di Fonzo al 4,35%.

Anche a Vasto scrutinata una sola sezione su 43: in testa il sindaco uscente Luciano Lapenna, che è al 45%, Mario Della Porta, del centro destra, è al 30%, Nicola Del Prete, al 30 mentre sono a percentuale 0, Incoronata Ronzitti, Marco Gallo, Ivo Menna e Massimo Desiati. L’affluenza è stata del 70,05 per cento, contro il 73,2 delle precedenti amministrative del maggio 2006.

A Roseto l’affluenza al voto nelle 22 sezioni della città è stata del 74,35 %. Nelle precedenti elezioni del maggio 2006 erano stati 75,84. Gli elettori totali chiamati al voto 21281 gli elettori (10379 donne e 10902 maschi) per scegliere il nuovo sindaco e i 16 consiglieri comunali tra le 18 liste e i 288 candidati.

Primi verdetti a Carapelle Calvisio dove ha vinto il sindaco  Domenico Di Cesare, a Santo Stefano di Sessanio Antonio D’Aloisioa, Calascio Antonio Vincenzo Matarelli, a Cocullo Nicola Risio, a Pietraferrazzana Pierino Liberatore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *