La Finanza viene a capo di una maxi evasione fiscale per 25 milioni di euro

Una maxi evasione fiscale per circa 25 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Olgiate Comasco, che ha indagato nei conti di una società comasca che annovera tra i suoi soci un 43enne residente a San Salvo, R.P, rintracciato dalle Fiamme Gialle vastesi, attivate dall’omologo reparto del Comasco. Dall’esame della documentazione fiscale è emersa l’omessa dichiarazione di ricavi complessivi pari a 25 milioni sottratti al fisco per gli anni 2005, 2006 e 2007. La società comasca avrebbe percepito gli utili evasi omettendo di dichiararli al fisco sottraendoli totalmente all’imposizione tributaria. Il socio minoritario è stato denunciato per il reato di omessa dichiarazione ai sensi dell’articolo 5 del D.Lgs 74/2000 per il quale è prevista la pena della reclusione da 1 a tre anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *