Discarica di amianto ad Ortona, il Mario Negri Sud svolgerà indagini ambientali e epidemiologiche

Sarà Tommaso Pagliani, responsabile del Centro di Scienze Ambientali del Consorzio Mario Negri Sud, a svolgere indagini ambientali ed epidemiologiche nel territorio interessato dall’impianto di smaltimento amianto della SMI, sito nel Comune di Ortona. “La volontà di tutelare la salute dei lavoratori impiegati nell’impianto così come quella dei residenti delle aree limitrofe è stata la leva che ci ha spinto a conferire questo incarico ad uno dei più prestigiosi istituti di indagini ambientali – afferma  Gianfranco Marrollo, direttore generale della S.M.I., che spiega le ragioni dell’incarico a Pagliani –. Il Mario Negri Sud si è sempre contraddistinto negli ambiti epidemiologico ed ambientale a livello internazionale. Abbiamo ritenuto indispensabile coinvolgerlo per proseguire nella volontà di realizzare un impianto a “5 Stelle”, che operi all’avanguardia nella sicurezza, trasparenza e tutela ambientale così da contribuire in maniera determinante a liberare la nostra regione dall’insidia dell’amianto.

Soddisfazione è stata espressa da Pagliani “soprattutto per la disponibilità della S.M.I. ad applicare i principi della VIS (Valutazione d’Impatto sulla Salute) nell’incarico ricevuto. Ricordo, inoltre, che il nostro istituto ha predisposto le linee guida per la sua applicazione in ambito regionale. Sono convinto – continua Tommaso Pagliani – che la collaborazione con la S.M.I. porterà un notevole valore aggiunto alle attività che stiamo per avviare a livello europeo in ambito Life+ finalizzate all’integrazione fra la procedura VIS con i processi di Agenda21 Locale sul settore della gestione rifiuti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *