Omicidio Reia: un testimone avrebbe visto Parolisi nascondere oggetti

Spunta un testimone e un nuovo racconto sul marito di Melania Rea, la 29enne di Somma Vesuviana ritrovata accoltellata lo scorso 20 aprile a Ripe di Civitella, in provincia di Teramo. Un uomo avrebbe visto Salvatore Parolisi al campo sportivo di Villa Pigna, frazione di Folignano, il paese in provincia di Ascoli Piceno in cui il militare viveva con Melania, cercare e raccogliere oggetti. Parolisi, da quel che si sa, era stato già visto in altre occasioni in quell’area, dove andava a correre nel tempo libero. Intanto, occorreranno ancora alcuni giorni prima di conoscere i risultati dell’autopsia sulla donna, attraverso i quali si potrà forse risalire al punto in cui Melania è stata uccisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *