La Fiom festeggia i 110 anni dalla nascita a Lanciano

La Fiom ha festeggiato i 110 anni della sua fondazione a Lanciano. Una scelta certamente non casuale visto che a poca distanza dal capoluogo Frentano sorge la più grande e importante realtà industriale del centro sud d’Italia. E le problematiche che attanagliano le aziende sangrine, di quelle del vastese, hanno preso ben presto il posto delle pur consistenti pagine della storia del sindacato dei metalmeccanici della Cgil. La crisi occupazionale, la più dura e difficile di sempre, è stato al centro del dibattito che ha visto la partecipazione dei delegati, giovani e anziani della Fiom. Un confronto tra passato e presente che ha messo a nudo quanto sia difficile per il sindacato difendere i propri iscritti, lottare per i loro diritti.

Alla manifestazione, che si è tenuta anche in altre località italiane, hanno preso parte il segretario provinciale della Cgil, Michele Marchioli, i segretari provinciali della Fiom Davide Labbrozzi e Mario Codagnone. In platea, i delegati della Sevel, della Denso, della Honda e di tante altre aziende del settore metalmeccanico.

Sono stati premiati Osvaldo Laudato, Panfilo Delle Monache, Mario Fraticelli, Nicola Pizzi, Nicola Scamuffa, Domenico Di Tommaso e Donato Luciani, che per anni hanno ricoperco il compito di delegati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *