Due ori per i fratelli Pizzi di Lanciano a Brescia nelle gare di ciclismo paralimpico di Coppa Europa

Due gli ori conquistati nel ciclismo paralimpico dagli azzurri del tandem: i fratelli Ivano e Luca Pizzi di Lanciano,  a Verolanuova, Brescia, nella prova di Coppa Europa. Gli atleti abruzzesi hanno, infatti, tagliato per primi il traguardo nella gara in linea di 88 chilometri, precedendo gli olandesi e gli irlandesi. Il giorno dopo si sono imposti  nella cronometro di 11 chilometri, sempre davanti agli olandesi e ad un’altra coppia italiana ad una media oraria di 48.5, vincendo di conseguenza anche la combinata che assegna punti importantissimi  per il Raking mondiale in vista delle Paraolimpiadi di Londra. “Si è aperto – dice Luca Pizzi –  un agosto molto intenso: l’obiettivo è di rifinire la preparazione in vista dei Mondiali di Copenaghen che si disputeranno dall’ 8 all’ 11 settembre. Adesso siamo in ritiro, con la Nazionale,  in Umbria”. Dal 17 al 30 agosto tutto il team azzurro si sposterà a Roccaraso. “Il Mondiale – aggiunge – rappresenta l’appuntamento più importante dell’anno, una medaglia in questo evento garantirebbe un posto di diritto alle prossime Paraolimpiadi di Londra 2012. Vorrei ringraziare, a questo punto, anche  gli sponsor che ci sostengono, soprattutto Protecno (automazione industriale) di Chieti  Scalo; Big ONE integratore alimentare; la Sangritana di Lanciano; la società alla quale apparteniamo, ossia le Fiamme Azzurre di Sulmona e la Honeywell, l’azienda in cui lavoro, che mi dà la possibilità di svolgere questa attività. Un ringraziamento particolare al sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, sempre vicino al ciclismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *