Virtus fuori dalla Tim Cup. L’Aquila espuna il campo del Latina

Sarà il Castel Rigone, squadra umbra di Serie D, a sfidare nel prossimo turno della Tim Cup l’Albinoleffe. Alla fine del confronto con la Virtus Lanciano, infatti è la formazione ospite ad avere la meglio sulla squadra di Gauteri, che per la verità le ha provate tutte per assicurarsi il match. Nonostante la supremazia territoriale dei primi minuti, la Virtus, dopo un quarto d’ora era già sotto di un gol. Colussi sbaglia un rigore all’11, mentre e sei minuti più tardi, complice un disimpegno sbagliato della difesa, De Luca, dal limite, infila Aridità. Ci prova Improta al 32′, solo davanti a Franzese, ma il portiere umbro riesce a respingere la sua conclusione. Mammarella sfiora la traversa con una bordata da fuori al 35′, ma al 36′ raddoppiano gli ospiti con Tranchitella, con un’altro tiro dal limite. Colussi e Turchi mancano due buone occasioni sotto rete. Al 45′ gli umbri con Sorbini dal limite dell’area piccola sciupano clamorosamente il tris, e sul finire di tempo Turchi impegna Franzese alla deviazione in angolo. Nella seconda parte il Lanciano accorcia su punizione tirata magistralmente da Mammarella. I frentani insistono, e vanno vicino al pari con una serie di colpi di testa: ma Colombaretti un paio di volte, e Di Filippo, poi non inquadrano la porta. Al 78′ Castel Rigone pericolosissimo in contropiede, ma Aridità riesce a opporsi a Tranchitella. La Virtus continua ad attaccare ma trova con difficoltà la via della porta umbra, e rischia di nuovo, sempre su contropiede e ancora con Trachitella, che stavolta da pochi passi spara alto.

VIRTUS LANCIANO-CASTEL RIGONE  1-2

VIRTUS LANCIANO: Aridità, Aquilanti, Mammarella, D’Aversa, Colombaretti, Di Filippo, Turchi (dal 65′ Tarquini), Di Cecco, Colussi, Volpe (dal 68′ Novinic), R. Improta. In panchina: Cialdini, Giusti, Berardi, Catenaro, Tracchia. Allenatore: Gautieri

CASTEL RIGONE: Franzese, Bricca, Giorni (dal 54′ Bisello), Gai, Bruni, Guastalvino, Sorbini (dall’87’ Agostinelli), Sala, Tranchitella, Zuppardo (dal 71′ Pirchi), De Luca. In panchina: Araldi, Bianchi, Agostino, Cerbini. Allenatore: Mezzanotti

ARBITRO: Fiore di Barletta

MARCATORI: De Luca al 17′ (CR), Tranchitella al 36′ (CR), Mammarella al 60′ (VL)

Non sbaglia L’Aquila, che espugna il campo del Latina con Garaffoni

LATINA-L’AQUILA 0-1

Latina: Costantino, Toninelli, Toscano, Ricciardi (40’ st Pagliaroli), Mariniello, Farina, Merito (13’ st Tortolano), Berardi, Jefferson, Giannusa, Ancora (19’ st Zampaglione). A disp.: Spilabotte, Carta, Celli, , Corsi. All.: Sanderra

L’Aquila: Testa, Blaiotta, Piccioni W., Perfetti, Garaffoni, Ruggiero, Petrella, Carcione, Giglio, Piccioni G., Battistelli (10’ st Pianese). A disp.: Modesti, Marcotullio, Tufo, Volpicelli, Fontana, Alese. All.: Ianni

Arbitro: Cangiano di Napoli

Marcatori: 41’ Garaffoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *