Compie 60 anni La Voce di Fossacesia

Il periodico “La Voce”, giornale fondato nel 1952, compie sessant’anni. Per festeggiare l’importante evento la redazione del “giornale degli emigranti sparsi per il mondo”, insieme all’associazione culturale Itaca, ha messo a punto un ricco programma per il 9 agosto con un Gran Gala. Nella stessa occasione sarà ricordato anche il direttore storico della Voce, Aurelio Marrone, nel ventennale della sua scomparsa. Il compianto Marrone sarà commemorato con una santa messa alle 17.45 presso la chiesa parrocchiale di san Donato martire. Le manifestazioni hanno in realtà  già preso il via nelle scorse settimane con il Premio di giornalismo scolastico, che ha visto protagonisti gli alunni della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Fossacesia, in memoria dell’analoga iniziativa di 40 anni fa, quando l’allora direttore Aurelio Marrone promosse un concorso dal titolo “Il mio paese com’è”. I lavori, che una giuria ha già esaminato e prescelto, saranno tutti pubblicati su “La Voce”, ma solo tre di essi saranno premiati. A seguire è previsto il convegno “Il giornalismo della nuova generazione, temi e tendenze”. Saranno presenti il presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, e il sindaco di Fossacesia, Fausto Stante. Il convegno, moderato da Barbara Pantaleone, inizierà con un’introduzione della scrittrice Maria Di Loreto Barrassi. Seguiranno le relazioni di Lucio Valentini, giornalista di Rai 3, Mario Giancristofaro, giornalista de Il Messaggero, e Paolo Di Giannantonio, giornalista Rai. Il Gran Gala concluderà l’evento presso Villa Cartier di Fossacesia, all’insegna della musica e della cultura grazie alla disponibilità di tutti gli artisti, scrittori e poeti amici del giornale degli abruzzesi nel mondo. Negli spazi di Villa Cartier, lungo la strada Vecchia Lanciano, il vignettista de “La Voce”, Tommaso Di Francescantonio, allestirà una mostra di disegni umoristici. La serata, allietata dall’esibizione di alcuni artisti locali, sarà presentata dal poeta e scrittore dialettale fossacesiano Antonio Fantini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *