Parolisi, dopo Ferragosto il Tribunale del Riesame si pronuncerà sulla richiesta di scarcerazione del caporalmaggiore

Il tribunale del Riesame dell’Aquila fisserà l’udienza del caso Melania dopo Ferragosto. È questo il parere della difesa di Salvatore Parolisi. Venerdì scorso infatti gli avvocati Biscotti e Gentile hanno solo presentato il preannuncio di istanza al Riesame, mentre la parte documentale verrà consegnata agli uffici aquilani nei prossimi giorni. La Procura teramana avrà 5 giorni per le controdeduzioni e solo a qual punto il Riesame potrà fissare la data dell’udienza. Tutto sta a vedere se questa data potrà essere già stilata entro questa settimana. il caporalmaggiore, in carcere per l’omicidio della moglie Melania Rea, parla ogni settimana con la figlioletta Vittoria, che attualmente vive con i nonni materni a Somma Vesuviana. Una sorella di Salvatore va a prendere la piccola e la porta in casa dei nonni paterni, dove il papà può parlare con la bambina telefonicamente. Segno, spiega il legale della famiglia Rea, l’avv. Mauro Gionni, di un’ampia collaborazione tra le due famiglie nell’interesse della bimba, rimasta orfana della mamma e con il padre in carcere accusato di aver trucidato Melania. Il tribunale dei minori di Napoli, intanto, non ha ancora fissato l’udienza per l’affidamento di Vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *