I Verdi in piazza a Pescara per sostenere il piccolo Leonardo

I Verdi “hanno dato la loro convinta adesione” e parteciperanno il 31 agosto a Pescara al corteo con il Capogruppo regionale Walter Caporale. Con lui ci sarà anche l’amico Leonardo, bambino di 11 anni affetto da tetraparesi spastica che sabato prossimo 3 settembre sarà di nuovo costretto a partire per la settima volta per la Slovacchia, per le cure riabilitative che – secondo i Verdi – gli sono negate quotidianamente dalla Regione Abruzzo. “La società italiana – dice Caporale – è in preda ad una forte regressione civile e chi ne fa le spese sono appunto le fasce più deboli economicamente e socialmente. Per questi motivi la Manovra finanziaria è un vero disastro sociale che trascura di aiutare i disabili che per Legge (L.104/1992) hanno diritto di ricevere assistenza e di essere integrati socialmente. La Regione Abruzzo – aggiunge il capogruppo dei Verdi – ha già tagliato, da anni, molti servizi pubblici di assistenza e riabilitazione destinati ai disabili motori ed ora anche il Governo infierisce con la manovra finanziaria che opera altri tagli dei servizi ai disabili. Pensavo di dover lavorare per migliorare le condizioni dei disabili attraverso lotte che ho intrapreso da anni, come quella alla contraffazione dei permessi di parcheggio destinati ai disabili e come la richiesta di passerelle nelle spiagge per disabili e adeguamenti degli stabilimenti balneari e dei luoghi di intrattenimento e divertimento, devo purtroppo constatare che nel 2011, invece che per le battaglie di integrazione sociale, i più deboli della società devono tornare in piazza per ottenere il minimo assistenziale per sopravvivere. Io sarò con loro, mercoledì 31 agosto e invito gli amici, i giornalisti, i simpatizzanti a partecipare al corteo e unirsi al grido di dolore dei disabili e delle loro famiglie, ormai abbandonati al loro crudele destino e costretti a piangere la morte dell’assistenza e dell’integrazione sociale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *