E’ stata rifondazione rossonera

Ultima giornata di calcio mercato all’Ata Hotel Executive di Milano e grandi movimenti delle formazioni abruzzesi. Il Barletta Calcio si è assicurato dal Pescara Calcio il difensore Andrea Mengoni, ventotto anni, nelle ultime due stagioni nelle fila della squadra abruzzese. Luca Tognozzi (34), giocatore proveniente dal Pescara è del Sorrento. Per l’ex atleta di Brescia e Reggina contratto biennale.

Attivissima la Virtus che oggi ha bruciato in volata il Piacenza per il talentuoso centrocampista Cosimo Chiricò, attaccante esterno, in prestito dal Lecce. Gabriel Luis Sacilotto è passato alla Nocerina, in Serie B. Dai campani arriva a titolo definitivo del portiere Luigi Amabile (27). Altri trasferimenti perfezionati in serata, prima della chiusura, sono quelli di Giorgio Capece (1992), centrocampista e Daniele Rosania (1991), difensore, entrambi in prestito dall’Ascoli; Valerio Virga (1986), esterno destro, in prestito con diritto di riscatto dalla Roma; Cristiano Bussi (1989), attaccante, svincolato dall’Isola Liri. Perfezionati anche gli altri movimenti: Mario Titone (1988), attaccante esterno, torna in rossonero, a titolo definitivo, dal Sassuolo, dopo aver giocato in rossonero la seconda parte della scorsa stagione; insieme a lui arriva il difensore centrale Leonardo Massoni (1987), in prestito. Dalla stessa società il Lanciano prende, sempre con la formula del prestito con diritto di riscatto dal Sassuolo, l’attaccante Leonardo Pavoletti (23). La Virtus annuncia anche l’arrivo di Salvatore Margarita (1990), giovane e talentuoso centrocampista offensivo, in prestito dall’Ascoli. Mauro Chiodini (1980) lascia la Virtus Lanciano per indossare la maglia del Sorrento. Trasferimento a titolo definitivo. Dalla società partenopea, arrivano, entrambi in prestito, il centrocampista Gennaro Ferrara (1990) e il portiere Angelo Casadei (1988). Colpo finale per i rossoneri, l’attaccante Gianmarco Piccioni (’92) proveniente da L’Aquila, 12 gol nell’ultima stagione. In rossoblu fiisce Roberto Colussi, attaccante classe 1978. Resta a Lanciano Ijlias Zetulayev per qualche minuto è stato un giocatore dello Spezia, poi sul rush finale del calciomercato la presidentessa della Virtus Lanciano, Valentina Maio ci ha ripensato e ha deciso di trattenere l’uzbeko.

Il Chieti chiude con Marco Migliorini e Giuseppe Lacarra: entrambe le operazioni sono state chiuse dal direttore sportivo Alessandro Battisti con la formula del prestito. Il primo, difensore centrale classe 1992, arriva dal Chievo Verona. Nella passata stagione ha militato nella Serie A ceca con il Brno. Al suo attivo anche due campionati Primavara. Fisico imponente (1 metro e 92), Lacarra ha invece già avuto un’esperienza nella nostra regione con l’Avezzano, in Serie D. Il 24enne attaccante di proprietà dell’Andria, cresciuto nel San Paolo Bari, ha vestito le maglie di Fo.Ce. Vara, Noicattaro, Petacciato e Grottaglie in Serie D e Monopoli in Seconda divisione. Lo scorso anno ha giocato nell’ex C1 prima con l’Andria e poi con il Como. In uscita, infine, la punta Andrea Della Cioppa (classe ’92) passa alla Renato Curi Angolana (Serie D).

Il Pisa comunica tramite una nota ufficiale che David Simoncini passa all’Aquila. Il difensore nerazzurro ha firmato intorno alle ore 12 il contratto che lo legherà nella prossima stagione alla squadra abruzzese. Dal Monza arriva in prestito in rossoblù il difensore Stefano Prizio.

Il Benevento Calcio ha  perfezionato l’accordo con il Celano Olimpia, per il trasferimento a titolo temporaneo degli esterni di difesa Simone D’Angelo (20) e Stefano Furno (21).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *