Chieti, dopo 20 anni cambia il regolamento comunale sulla gestione rifiuti

“Dopo circa 20 anni l’Amministrazione del Sindaco Di Primio è riuscita a modificare il Regolamento Comunale che disciplina la gestione dei rifiuti urbani, importante e fondamentale strumento le cui norme erano, addirittura, ferme al 1993”. Lo rende noto Il Presidente della VIª Commissione “Statuto, Regolamenti, Affari istituzionali e generali, Decentramento e Affari legali”, Alessandro Orsini (UDC).

“In sede di Commissione, infatti, il Regolamento predisposto dall’Assessore Bevilacqua e dagli Uffici del settore, ha ricevuto il voto favorevole della Maggioranza di Centro Destra. Ringrazio l’Assessore il quale ha partecipato ai lavori della Commissione per chiarire dubbi e incertezze sollevati da parte di taluni Consiglieri di opposizione i quali, pur riconoscendo l’ottimo lavoro svolto e dichiarandosi sostanzialmente soddisfatti dei chiarimenti forniti, si sono astenuti facendo presagire, però, che in sede di Consiglio Comunale il loro voto sarà favorevole. Punti salienti del nuovo Regolamento, saranno i Servizi a domanda onerosi di tipo sociale, la pulitura di scritte imbrattanti sui muri, il ritiro al piano di rifiuti ingombranti con relativo trasporto e smaltimento previo pagamento di un piccolo contributo – servizio che resta gratuito se il ritiro avviene al piano strada – l’applicazione di sanzioni severe per chi trasgredirà le normative”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *