Lanciano, operazione dei carabinieri: un arresto e due denunce

Un arresto e due denunce in una operazione a largo raggio dei carabinieri della compagnia di Lanciano, conclusosi alle prime ore di questa mattina. Nel corso dei controlli che ha visto impegnate una decina di pattuglie, due persone a Palena sono state denunciate per minaccia ad un vicino e per interferenze illecite nella vita privata. I due avevano installato una telecamera che riprendeva i vicini. A Casoli, un giovane rumeno, Marian Stanciu, 23enne residente ad Altino, è stato trovato positivo all’alcool test. Il giovane si è rifiutato di sottoporsi alla seconda prova con l’etilometro ed ha aggredito i carabinieri. E’ stato quindi arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e trattenuto in camera di sicurezza per la direttissima che si terrà questa mattina. Nella colluttazione un Carabiniere ha riportato una distorsione ad un dito della mano destra, giudicata guaribile in dieci giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *