Operaio di Giulianova perde la vita in stabilimento de L’Aquila. Ferito un collega

Un operaio è morto e un altro è rimasto ferito in un incidente sul lavoro accaduto nello stabilimento “Forex Prefabbricati”, presso il Nucleo industriale di Bazzano, periferia est dell’Aquila. I due operai, entrambi di Giulianova stavano eseguendo, per conto della ditta “Chiodi Remo e Roberto Srl” di Giulianova, erano stati chiamati dalla Forex Prefabbricati per montare un macchinario, appena acquistato, con una grandezza di 20 metri per tre. All’improvviso una trave di circa dieci metri sorretta da catene e sulla scorreva un macchinario si sarebbe staccata piombando su tre operai: uno, Nicola Salvi, 63 anni, saldatore, è morto, un altro, C.R. è rimasto ferito in modo non grave mentre un altro è rimasto miracolosamente illeso. La trave serviva per contenere il cemento fino alla sua essiccazione. La polizia sta intanto cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente sul lavoro con la testimonianza del sopravvissuto. Sul posto, a coordinare le indagini di rito, il sostituto procuratore Roberta D’Avolio e gli ispettori della Asl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *