Pescara, in nove, superato dal Modena

Pescara bello e sfortunatissimo a Modena, dove trova la prima sconfitta stagionale. In 9. Eppure la formazione di Zeman parte bene, stringe nella propria area il Modena e azione dopo azioni crea grossi problemi alla difesa dei canarini, messa spesso alle corde dalla vivacità della squadra biancazzurra. La formazione di Bergodi fa fatica a fronteggiare l’iniziativa degli abruzzesi che sfiorano più volte la segnatura. L’insistenza viene ripagata al 13’ quando gli abruzzesi passano. E’ ancora una volta Ciro Immobile a segnare, lesto a raccogliere in area un traversone e a centrare, per la quarta volta in questo torneo, la rete. Il Modena accusa il colpo ma si riorganizza e inizia a giocare, manovre che la difesa del Pescara non argina come dovrebbe, mal interpretando gli schemi del suo allenatore. A complicare le cose arriva al 21’ l’espulsione, affrettata e forse sbagliata, del portiere abruzzese Anania, che esce dalla porta per fermare gli avversari e, fuori dall’area di rigore, tocca il pallone. Secondo l’arbitro Viti lo fa con una mano anche se ai più è sembrato che la sfera fosse stata allontanata di piede. Zeman è costretto a cambiare: esce Sansovini ed entra l’estremo Andrea Cappa, all’esordio in B. Per il Modena è l’occasione per insistere, favorito dall’inferiorità numerica. Pochi minuti dopo, i padroni di casa, con Greco, riagguantano il pareggio grazie proprio all’ennesimo errore difensivo. L’1 a 1 tiene ancora alta la formazione di Bergodi, che cerca il raddoppio. Il Pescara però c’è e quando contrattacca fa male. Lo fa con Insigne, che imbeccato da  Immobile prende la traversa a porta vuota.

Nella ripresa il Pescara riprende a giocare come sa ma il Modena è pericolosissimo, ancora con Greco, che centra un palo. Nonostante l’inferiorità numerica i biancazzurri si propongono spesso in avanti e in una incursione, con Insigne, confezionano il gol del vantaggio. Gioia che dura poco. Il Modena dapprima pareggi con De Vitis e sul finire, quando il Pescara perde pure Verratti, espulso, passa con Della Bona.

Modena (4-3-1-2): Caglioni; Milani, Perna, Carini, Rullo; Giampà, Spezzani (14′ st De Vitis), D. Dalla Bona; Di Gennaro (25′ pt Gilioli); Greco, Bernacci. Allenatore: Bergodi
Pescara (4-3-3): Anania (espulso al 21′ pt); Zanon, Romagnoli, Brosco, Petterini; Gessa (14’ st. Nicco), Verratti, Cascione; Sansovini (22′ pt Cappa), Immobile (14′ st Balzano) , Insigne. Allenatore: Zeman

Reti: 13′ pt, Immobile, 36′ pt Greco, 11′ st Insigne, 23′ st De Vitis, 91’st. Dalla Bona

 

 

 

Risultati e Classifiche

Serie B – 3^ giornata – Brescia-Empoli 2-1; Verona-Sassuolo 1-0, Bari-AlbinoLeffe 2-3, Modena-Pescara 3-2Crotone-Juve Stabia 0-0, Sampdoria-Gubbio 6-0, Ascoli-Vicenza, Livorno-Nocerina 0-2, Reggina-Grosseto 1-1, Cittadella-Padova 1-3, Torino-Varese stasera ore 20:45

Classifica – Padova e Brescia 7, Pescara, Sassuolo, Verona 6; Grosseto, Sampdoria 5; Reggina, Torino, Albinoleffe, Nocerina, Bari, Livorno, Cittadella 4; Empoli, Modena 3; Varese 2, Crotone, Vicenza 0, Ascoli -3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *