Incidenti sul lavoro, un morto e un ferito in Abruzzo

Nuovo incidente mortale sul lavoro in Abruzzo. Un operaio è morto ad Avezzano nel tardo pomeriggio di ieri. A perdere la vita un romeno di 40 anni. Sul caso indagano gli agenti del commissariato di Avezzano che hanno eseguito i rilievi. La dinamica dell’incidente non è stata però ancora ricostruita. Il cantiere, che si trova nelle vicinanze dell’Agenzia delle Entrate di Avezzano, è stato sequestrato.

Stamattina, nel nucleo industriale di Bazzano, a L’Aquila, un dipendente di 37 anni della Ofetal Group, mentre eseguiva lavori di ripulitura e manutenzione di un rullo meccanico è rimasto ferito ad un braccio che gli è finito sotto il macchinario. Il dipendente, originario del Brasile ma residente a L’Aquila, è stato trasportato in eliambulanza in ospedale. La ditta per la quale lavora è specializzata in verniciature per alluminio. A condurre le indagini la Polizia di Stato, con il dirigente Paolo Pitzalis, e i carabinieri della stazione di Paganica. Per gli accertamenti di rito sono intervenuti anche gli ispettori della Asl. Non si conoscono ancora le condizioni del ferito anche se non corre pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *