Granillo ancora stregato per il Pescara: il Delfino gioca, la Reggina segna e vince

 

Il Pescara gioca, la Reggina, che ha un complesso importante, segna e vince. Al Granillo di Reggio Calabria, l’undici di Zeman, come al solito, interpreta la patita a viso aperto, cercando di sfruttare la giornata di grazia di Cascione, ma paga qualche errore di troppo che gli amaranto sfruttano a pieno. Vero è che il primo gol reggino è giunto dopo appena due minuti di gioco, con un colpo di testa di Missiroli ma gli adriatici sono stati sempre in partita, padroni del campo e della manovra. Al 9′ minuto l’arbitro ha annullato un gol a Sansovini per fuorigioco, mentre Insigne è stato al di sotto delle sue possibilità per tutto il tempo in cui è rimasto in campo. Il secondo gol reggino è giunto  al 41′ su azione di contropiede innescata da Rizzo, concretizzata da Campagnacci.

Nel secondo tempo, al 16′, arriva il 3-0 ancora con Missiroli. Il Pescara prova a rientrare in partita al 26′ con un calcio di punizione di Cascione, che teneva tantissimo a questa partita. Segna ma non esulta ed è una rete che fa premere sull’acceleratore i biancazzurri, che dieci minuti dopo segnano ancora, stavolta con Maniero, subentrato a Insigne. Il Pescara ci crede, affonda e si scopre. Così la Reggina, in azione di rimessa, trova il rigore grazie al quale Ceravolo, al 38′, allontana definitivamente ogni possibilità di rimonta del Delfino.

Sconfitta pesante, secondo alcuni. Ma non è così e bisognerà abituarcisi: questo è il Pescara di Zeman che gioca, diverte e, quando perde, esce sempre a testa alta dal terreno di gioco.

Reggina:Kovacsik, Cosenza, Emerson, A. Marino, Colombo, De Rose, Rizzo (42’st Ragusa), Rizzato, Missiroli, Campagnacci (18’st Ceravolo), Bonazzoli (32’st Castiglia). A disposizione: P. Marino, Adejo, Viola, Barillà. Allenatore: Roberto Breda

Pescara: Anania, Zanon, Brosco, Bocchetti, Balzano, Kone (32’st Gessa), Verratti, Cascione, Sansovini (22’st Giacomelli), Immobile (22’st Maniero), Insigne. In panchina: Pinsoglio, Petterini, Petterini, Togni, Perrotta. Allenatore: Zdenek Zeman

Arbitro: Riccardo Pinzani di Empoli. (Marrazzo-Posado)

Reti: 2′ pt Missiroli, 41′ pt Campagnacci, 16′ st Missiroli, 26′ st Cascione, 36′ st Maniero, 38′ st Ceravolo (rig)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *