Fossacesia, al via il Festival Internazionale dell’Armonia “Marenostrum”

L’Associazione Itaca, in collaborazione con enti regionali, nazionali ed internazionali, promuove dal 22 settembre al 3 ottobre la terza edizione del Festival Internazionale dell’Armonia “Marenostrum”. Una vera festa della musica antica, del teatro e della  letteratura che saranno i veri protagonisti di incontri, conferenze e concerti in un milieu, dove l’armonia del paesaggio ospiterà l’armonia delle note e delle parole: l’intento dell’Associazione Itaca è  di coinvolgere i comuni e le istituzioni per dare il benvenuto a tutti gli artisti provenienti da 5 paesi, lo scrittore sloveno Boris Pahor, candidato al Premio Nobel per la letteratura, il regista italiano Ulderico Manani, la cantante americana Amanda Simmons ed il compositore e sassofonista Gardan Tudor della Croazia. La direzione artistica è del Duo Europeo Commedia Nova, nelle persone di Daniel Ruzzier Gaby Bultmann.

Le collaborazioni sono state molteplici, dall’Abbazia di San Giovanni in Venere di Fossacesia, alla Chiesa di S.Matteo di Rocca San Giovanni, alle Istituzioni Scolastiche di Lanciano e Fossacesia, alla Scuola di Teatro Aperto “Santa  Lucia” di Lanciano, all’Estate Musicale Frentana Lanciano,alla federazione italiana FederArteRom, all’Ensemble Triphonia di Berlino, all’Unione Culturale Economica Slovena, al consiglio delle organizzazioni Slovene.

“ Sono stati tutti coinvolti nel progetto di Itaca – afferma la presidente dell’ associazione Marisa de Filippis – che ha affidato alla direzione artistica di Gaby Bultmann e Daniele Ruzzier, la composizione del quadro artistico-musicale da porre in essere in una cornice di armoniosa convivenza con le organizzazioni presenti nel territorio in un continuum che va dagli incontri di musica diversa: corsi di musica antica dell’Università del Texas, ospitati a giugno a Fossacesia, e tutte le iniziative che vedono nascere in questi splendidi centri della Costa dei Trabocchi, operazioni culturali di varia natura che costituiranno il leit-motif ideale per accompagnare quel tipo di turismo colto ed attento, che il nostro territorio sembra vocato a catturare, come hanno già fatto il Salento e prima ancora la Provenza”.

 

Il programma stilato è ricco ed interessante, e prevede: il 22 Settembre, ore 19,- Chiesa di San Matteo di Rocca San Giovanni. Incontro: “Santa Teresa d’Avila”; il 23 Settembre, ore 18,-  Palazzo Mayer -Fossacesia; apertura e presentazione del Festival Internazionale “marenostrum”. A seguire: Incontro con Gordan Tudor, Spalato-compositore; 24 Settembre,ore 12,- Palazzo Mayer Lunchconcert-”Jazz incontra Medioevo”. Partecipazio- ne di Amanda Simmons(Stati Uniti) e l’Ensemble Triphonia. Ore 20, Abbazia di San Giovanni in Venere Rappresentazione del Duo Commedia Nova- “Il Faust di Goethe-mito e spiritualità”. Gaby Bultmann e Daniele Ruzzier. Il 25 Settembre, ore19,30, – Abbazia di S.Giovanni in Venere- Concerto con l’Ensemble Triphonia di Berlino. “Mia yrmana fremosa-canti medievali delle donne”. 1 Ottobre, ore 18,30,-Polo Museale Santo Spirito di Lanciano. Premiazione dell’autore Boris Pahor, candidato al Premio Nobel per la Letteratura. Intervento del giornalista, Roberto Tumbarello, portavoce del Consiglio d’Europa in Italia. 2 Ottobre,ore 18,30, -Chiesa di Santa Lucia di Lanciano “Fiori per un lebbroso” di Boris Pahor. Lettura scenica a leggio. Interprete: Daniele Ruzzier. Drammaturgia e regia : Ulderico Manani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *