Bimba travolta e uccisa da una statua nell’Outlet Village di Città Sant’Angelo

Si è appesa per gioco ad una statua in bronzo che si trova nella seconda piazzetta dell’Outlet Village di Città Sant’Angelo, ma la struttura ha ceduto e l’ha travolta, uccidendola. La terribile disgrazia è avvenuta questo pomeriggio nel centro commerciale della località pescarese e si è consumata davanti alla mamma e la nonna della bambina. e che raffigura un equilibrista.

Seconda una prima ricostruzione fatta dai carabinieri di Città Sant’Angelo e Montesilvano, la piccola stava giocando con la sorellina di 6 anni, rimasta fortunatamente illesa. Il comune di Città Sant’Angelo ha messo a disposizione un’assistenza psicologica per la famiglia della piccola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *