Due morti nella notte sulla Sp 524 Lanciano-Fossacesia

Tragico incidente mortale nella notte lungo la SP 525 Lanciano-Fossacesia. Due persone hanno perso la vita e altre due sono rimaste ferite all’altezza dell’incrocio di Santa Maria Imbaro dal quale si raggiunge la Val di Sangro. Ancora tutta da ricostruire la dinamica del violento impatto, avvenuto poco prima delle ore 22,  nel quale hanno perso la vita Adolfo Pasquini, 76 anni, e Esterina Pasquini di 75. I due, fratello e sorella, abitavano a San Giacomo, frazione di Rocca San Giovanni. A bordo della loro Opel Corsa risalivano appunto dalla Val di Sangro per imboccare, con ogni probabilità, una accorciatoia, al di là della SP 524, che conduce a quella principale per Rocca San Giovanni. Forse una disattenzione, forse la scarsa visibilità per la copiosa pioggia che cadeva sono stati elementi fatali. La loro auto avrebbe solo rallentato allo stop che lì è posto e si è trovata sulla carreggiata, finendo travolta da una Opel Zafira, condotta da W.I. 49 anni, che da Lanciano viaggiava verso Fossacesia. L’impatto è stato inevitabile: la Corsa è finita in una cunetta, contro un palo segnaletico. I due occupanti sono morti praticamente sul colpo. La Zafira, dopo essersi girata su stessa, è rimasta al centro della carreggiata, semidistrutta. Illeso il conducente. Immediati i soccorsi. Sul posto i vigili del fuoco e la polstrada del distaccamento di Lanciano per i rilievi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *