Manoppello, figlio aggredisce e uccide la madre

Un giovane di 27 anni, Valentino Di Nunzio, con problemi psichici, ha ucciso questo pomeriggio la madre di 55 anni, Maria Teresa Di Giamberardino. Il grave episodio di sangue è accaduto a Manoppello, in via Campania. Da una prima ricostruzione, il giovane ha dapprima aggredito a calci e pugni la madre e poi l’ha finita con alcune coltellate. Ad accorgersi che qualcosa di grave stava avvenendo nell’abitazione, una vicina di casa, che ha chiamato i carabinieri. Quando i militari sono arrivati sul posto hanno trovato la Di Giamberardino a terra, oramai senza vita. Il giovane è stato arrestato. Alla base dell’aggressione mortale, secondo i primi accertamenti, alcuni dissidi fra madre e figlio. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri di Manoppello e Popoli.  Sul posto  il pubblico ministero della Procura di Pescara, Salvatore Campochiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *