Piano traffico, turismo e servizi pubblici: la Confcommercio chiede confronto con la Giunta Pupillo

Città congestionata dal traffico, servizi pubblici poco accessibili e scarsamente pubblicizzati, un piano della mobilità fermo da troppi anni.

Sono alcune delle criticità che la Confcommercio mette in evidenza all’indomani delle festività settembrine appena trascorse e alle prese con la riapertura delle scuole e delle principali attività produttive a Lanciano. Così, il presidente provinciale, Angelo Allegrino, chiede un confronto con l’attuale amministrazione comunale “che si è mostrata finora molto sensibile alle problematiche che abbiamo sottoposto. Abbiamo però urgenza di affrontare alcuni nodi strategici tra cui il piano della mobilità e del traffico e una seria programmazione dell’accoglienza turistica. Un faccia a faccia che abbiamo sollecitato dallo scorso mese di giugno e che, siamo certi, sarà sereno e costruttivo con tutte le associazioni di categoria, a differenza di quanto accadeva con la precedente amministrazione. E’ di fondamentale importanza – conclude il presidente Confcommercio – aprirsi al confronto con tutti gli attori sociali che partecipano alla crescita e allo sviluppo cittadino in modo da poter programmare seriamente la rinascita di Lanciano, che deve tornare ad essere un polo di attrazione per le tante realtà circostanti”.

“Una cartina al tornasole per il turismo cittadino – per il direttore della sede di Lanciano dell’ente Francesco Peri – è stato l’arrivo nelle scorse settimane di 800 turisti in visita al Santuario del Miracolo Eucaristico. Non solo la città si è trovata impreparata, ma mancavano perfino i servizi essenziali per la prima accoglienza come bagni, bottigliette d’acqua, zone di ristoro e organizzazione del traffico. Inoltre – aggiunge Peri – con una appropriata pianificazione dell’evento, si sarebbe resa possibile una sosta pranzo a Lanciano, invece del classico dirottamento in altre località”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *