Arpa punta alle energie rinnovabili

Arpa incentiva la produzione di energia rinnovabile concedendo l’utilizzo delle superfici coperte dei fabbricati delle sedi aziendali di Pescara, Teramo ed Avezzano per l’installazione di impianti fotovoltaici.

“In linea con analoghe esperienze già avviate positivamente da numerosi comuni ed enti pubblici italiani-dichiara il Presidente Massimo Cirulli-  la nostra azienda vuole contribuire alla produzione ed all’uso delle energie alternative per reperire importanti risorse da destinare ad investimenti futuri”.

L’avviso che comunica la procedura per ricevere le offerte degli interessati prevede la costituzione del diritto di superficie sugli immobili aziendali per venti anni,  entro  tale lasso di tempo si potrà produrre energia utilizzando le superfici coperte di 10 fabbricati all’interno degli impianti aziendali di Pescara, Avezzano e Teramo. Sono in totale 12 mila metri quadrati di superficie coperta su cui si potrà installare un numero di pannelli fotovoltaici in grado di produrre fino ad una potenza massima di 1 megawatt e mezzo di energia ogni anno, per una quantità di energia largamente superiore a quella che l’azienda utilizza per far fronte al proprio fabbisogno annuale per le attività ordinarie e straordinarie.

Le offerte per poter partecipare all’aggiudicazione del diritto ventennale di superficie sugli immobili Arpa si possono inviare entro il termine massimo del 31 ottobre p.v. Tutte le informazioni tecniche sono disponibili sul sito web aziendale www.arpaonline.it, sezione Gare e concorsi/gare autorizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *