Basket, in Divisione Nazionale vincono tutte le abruzzesi tranne il Lanciano

Straordinaria vittoria per la BLS Chieti in Divisione Nazionale A, dopo lo scivolone di una settimana fa infatti, la squadra teatina porta a casa i due punti dalla trasferta di Perugia, conclusasi 74-79 in favore degli ospiti.

Sono solo Porfido, Diomede, Rajola, Gialloreto, Rossi e Martelli gli uomini a disposizione di coach Sorgentone, dopo che una serie di infortuni hanno costretto a riposo forzato il resto della rosa.

Match estremamente equilibrato, con la formazione teatina che riesce ad avere la meglio solo all’ultimo quarto, dopo che la prima mezz’ora di gioco si era conclusa in perfetta parità.

La vittoria della compagine abruzzese porta la firma dell’accoppiata Rossi/Diomede, capaci di mettere a referto ben 41 punti in due, conditi da 17 rimbalzi. Per i locali non bastano le buone prove di Caroldi e Poltroneri.

 

Doppia vittoria per le squadre abruzzesi in Divisione Nazionale B, la Mec Energy Roseto si impone tra le mura amiche contro la Stella Azzurra Roma per 97-87 dopo un tempo supplementare, mentre il Pescara fa bottino pieno in quel di Bernalda, battendo i locali per 85-93.

Nei tempi regolamentari i rosetani giocano per metà partita, concedendo troppo agli avversari che, nonostante lo svantaggio di 11 lunghezze prima degli ultimi dieci minuti, trovano la forza di reagire e trascinare la gara all’overtime.

Nei cinque minuti aggiuntivi però gli abruzzesi riescono ad imporre nuovamente il loro gioco cogliendo la seconda vittoria in due partite.

Al Pescara basta invece amministrare il vantaggio ottenuto al termine del primo quarto, concluso 15-26 in favore degli ospiti, per avere la meglio sulla formazione lucana.

Gli uomini guidati da Razic firmano un’ottima prestazione corale, nessuno infatti spicca per punti segnati e ben due giocatori provenienti dalla panchina riescono ad andare oltre la doppia cifra.

 

In Divisione Nazionale C bene il Giulianova ed il San Vito rispettivamente contro Marzocca  e Ancona, male invece il Lanciano che perde in casa contro Orvieto.

La vittoria del Giulianova porta ancora la firma di Pierpaolo Bigi che con il suo bottino personale di 20 punti da’ un contributo fondamentale ai suoi. La gara è bella ed equilibrata, con i padroni di casa che riescono ad aggiudicarsi il referto rosa solo all’ultimo, dopo aver sciupato un vantaggio di 8 lunghezze maturato nel primo quarto. La partita si conclude 88-85.

Importante vittoria anche per San Vito che coglie i primi punti fuori casa e resta a punteggio pieno dopo due giornate. Contro l’Ancona la formazione abruzzese è brava a mantenere il piccolo vantaggio maturato nei primi due quarti, incrementandolo di volta in volta sino al 58-64 finale.

L’unica nota negativa in questa giornata per la pallacanestro abruzzese è rappresentata dal Lanciano, che stecca la prima in casa nel nuovo campionato, cedendo all’Orvieto.

I frentani restano in partita per i primi due quarti e buona parte del terzo, salvo poi crollare negli ultimi dieci minuti con la forbice tra le due formazioni che si allargava sempre di più. Il risultato finale è di 50-62.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *